Premiati dall’Automobile Club de France per l’innovazione e lo sviluppo sostenibile

Alcantara e il riconoscimento per il ruolo unico che ha nel mondo dell’automotive

Premiati dall’Automobile Club de France per l’innovazione e lo sviluppo sostenibile
Premiati dall’Automobile Club de France per l’innovazione e lo sviluppo sostenibile

Alcantara è oggi tra le più apprezzate espressioni del Made in Italy nel mondo. Un primato riconosciuto di anno in anno in oltre mezzo secolo di attività e che proprio lo scorso dicembre ha ricevuto l’ennesimo riconoscimento. Alcantara infatti è stata premiata agli Automobile Awards nella prestigiosa cornice dell’Automobile Club de France di Parigi. La sesta edizione dell’evento ha riunito 53 marchi, inclusi carmaker e fornitori dell’industria automobilistica, in lizza per le 23 categorie di premi: dal veicolo più sicuro, alla concept car più innovativa. La giuria composta da esperti e appassionati del mondo automotive, ha assegnato ad Alcantara il premio di "Coup de Coeur LR 66" dedicato al brand che si è distinto maggiormente durante l’anno per le sue azioni e la sua avanguardia. Questo riconoscimento, presentato davanti a un pubblico di grandi produttori e fornitori auto, ha confermato il ruolo unico che Alcantara occupa nel mondo automotive in termini di innovazione, alte prestazioni e sviluppo sostenibile.

Da oltre 50 anni del resto Alcantara si pone l’obiettivo di offrire ai propri clienti soluzioni altamente personalizzate, innovative e su misura unendo tecnologie avanzate e artigianalità. Il tutto caratterizzato dalla qualità 100% Made in Italy. "Siamo stati molto lieti di aver ricevuto questo premio – commenta Andrea Boragno, presidente di Alcantara – Premio che riconosce non solo il nostro impegno per un’innovazione costante, ma anche quello per lo sviluppo sostenibile. Abbiamo introdotto una gamma di prodotti parzialmente derivato da poliestere riciclato certificato post-consumo e abbiamo accelerato la ricerca sul riciclo a fine vita".

Proprio l’anno scorso, sul fronte dell’impegno per la sostenibilità ambientale, l’azienda guidata da Andrea Boragno ha lanciato la versione speciale di Alcantara realizzata con il 68% di poliestere riciclato post-consumo certificato. Per questa versione Alcantara ha ottenuto da Icea la certificazione di conformità alla Recycled Claim Standard (RCS), sviluppata da Textile Exchange. Questo approccio conferma del resto il costante impegno di Alcantara per la massima trasparenza. Impegno per realizzare concretamente i valori della sostenibilità basato sui fatti fin dal 2009, anno in cui Alcantara ha ottenuto l’ambita certificazione di Carbon Neutrality - basata sulla compensazione delle emissioni di gas serra attraverso l’acquisizione di crediti di carbonio da Progetti di compensazione certificati e verificati – e la pubblicazione annuale del bilancio di sostenibilità.

Due anni prima, confermando di essere tra le prime aziende europee ad avere avviato un percorso serio e concreto in materia di sostenibilità, il sito produttivo di Nera Montoro aveva ottenuto l’Autorizzazione integrata ambientale.

L’impegno di Alcantara in materia di sostenibilità si concentra oggi su un’ulteriore riduzione di utilizzo di risorse naturali, sulla predisposizione di un report di Water Footprint, sullo sviluppo del Progetto di eliminazione di sostanze pericolose dal ciclo produttivo e sull’implementazione di un sistema di Gestione delle sostanze chimiche secondo il protocollo CHEM 4sustainablity applicabile al processo water-based per la produzione di articoli destinati al settore del fashion.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro