Domenica 21 Luglio 2024

Lotrèk alla caccia di nuovi talenti

LOTRÈK, Digital Agency fondata nel 2015, presenta il "Connettivo Day - Career Day" per reclutare nuovi talenti nel team, promuovendo un modello cooperativo e trasparente. CEO Filippo Gruni illustra le opportunità di carriera offerte dall'agenzia.

LOTRÈK, Digital Agency fondata nel 2015 che guida e consiglia le aziende con progetti di digital marketing, garantendo un forte coinvolgimento tra creatività, tecnologia e performance per ottenere una crescita significativa, apre le porte del suo open space pistoiese e presenta la seconda edizione di "Connettivo Day - Career Day by Lotrèk", un progetto all’insegna del networking dal vivo e dedicato al recruitment di nuovi e giovani talenti da inserire nel team.

La Digital Agency, fondata nel 2015, ha doppia sede a Milano e a Pistoia. Nello specifico, Lotrèk propone un innovativo modello interno di organizzazione orizzontale e democratica basato sulla forma cooperativa. Lotrèk si rivolge a tutti gli appassionati di digital marketing, comunicazione e innovazione che vogliono toccare con mano i meccanismi che determinano il funzionamento di un’agenzia digital. Ad aprire le danze è Filippo Gruni, ceo e co-founder di Lotrèk: nel suo discorso, Gruni offre una panoramica del mercato del lavoro in Italia, spesso denso di prospettive poco incoraggianti o promettenti, e si rivolge direttamente ai giovani che si affacciano per la prima volta al mondo del lavoro, illustrando le opportunità di carriera che propone un’agenzia come Lotrèk. "‘Connettivo’ è un progetto di Lotrèk nato per fare del bene al mondo del lavoro nell’ambito della consulenza ai servizi digitali. Vogliamo rafforzare il nostro legame con il territorio restituendo valore attraverso aperitivi digitali aperti a tutti e Open Day a tema hiring. Il nostro obiettivo è quello di costruire un nuovo linguaggio lavorativo basato su collaborazione, trasparenza, sostenibilità e condivisione di conoscenze, che sono alla base della nostra struttura: Lotrèk, infatti, si discosta dal classico modello contemporaneo di agenzia soprattutto per la sua ragione sociale, poiché è una Società Cooperativa, caratterizzata da un fine mutualistico che punta alla condivisione dei profitti e alla gestione democratica, - spiega ancora il ceo Filippo Gruni, - Crediamo che oggi siano le persone a scegliere le aziende in cui lavorare, e siamo convinti che i nostri valori e il nostro approccio meritino di essere conosciuti".

V. B.