Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
22 giu 2021

Il fisco a caccia di evasori italiani a Dubai

Chiesta alla Germania la lista delle attività italiane negli Emirati Arabi Uniti. I dati erano stati venduti ai tedeschi da un informatore anonimo

22 giu 2021
alessandro farruggia
Economia
Ernesto Maria Ruffini, 52 anni, è direttore dell’Agenzia delle Entrate Già ad di Equitalia dal 2015
Ernesto Maria Ruffini, 52 anni, è direttore dell’Agenzia delle Entrate già ad di Equitalia
Ernesto Maria Ruffini, 52 anni, è direttore dell’Agenzia delle Entrate Già ad di Equitalia dal 2015
Ernesto Maria Ruffini, 52 anni, è direttore dell’Agenzia delle Entrate già ad di Equitalia

Gli evasori fiscali italiani che hanno portato fondi a Dubai farebbero bene a preoccuparsi. L’Italia ha chiesto alla Germania, che li ha acquisiti, i dati dei cittadini italiani contenuti nella cosiddetta “lista Dubai“, un elenco di milioni di operazioni mobiliari e immobiliari e di centinaia di migliaia di conti correnti e altre attività finanziarie detenute da cittadini italiani e stranieri negli Emirati Arabi Uniti. Dell’operazione è incaricata l’Agenzia delle Entrate. Come già aveva fatto con analoghe operazioni in Svizzera e Liechtenstein, la Germania ha acquisito negli Emirati Arabi Uniti un cd con milioni di dati che era stato proposto alle autorità federali da un anonimo informatore. Il primo contatto è avvenuto a gennaio e già a febbraio l’Ufficio federale delle imposte (BZSt) ha ritenuto che i dati erano genuini e ha trattato l’acquisto per un importo di due milioni di euro. È quindi arrivato il via libero del ministero delle finanze federale e l’operazione si è concretizzata. Il cd è stato consegnato a maggio e nei giorni scorsi è stato girato alle autorità dei Lander tedeschi per procedere alle verifiche caso per caso. È la prima volta che il ministro delle finanze federale permette deliberatamente l’acquisto di informazioni presumibilmente sottratte illecitamente. "Stiamo usando tutti i mezzi per scoprire i reati fiscali – ha detto il ministro delle finanze tedesco, il socialdemocratico Olaf Scholz – in una nota – e con la nuova serie di dati acquisiti a Dubai stiamo illuminando alcuni angoli bui nei quali si erano rintanati i trasgressori fiscali". Il ministro ha anche detto che la Germania è disponibile a mettere a disposizione dei partner comunitari i dati, e l’Italia sembra interessata. "Sulla lotta all’evasione fiscale, soprattutto internazionale, vanno fatti tutti i passi necessari – ha scritto su Facebook il vice Ministro dell’Economia e delle Finanze, Laura Castelli ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?