Deposito bagagli, ecco i siti per prenotare un posto online: quanto costa e come funziona

L’era digitale del luggage storage. Zaini, borse, trolley: se la valigia ti è di intralcio, tra check-in e check-out in struttura puoi sfruttare i punti di custodia strategici offerti dai digital provider, di cui la piattaforma italiana è leader in Europa (con un mercato di circa 400 milioni di euro)

Valigie e trolley: in aumento il mercato dei depositi online
Valigie e trolley: in aumento il mercato dei depositi online

Roma, 20 dicembre 2023 - Il trolley è un impiccio? Nessun problema, da oggi puoi lasciare comodamente il tuo necessaire in un bar o in un negozio in città, grazie alle piattaforme di deposito bagagli online. Questa tendenza, un po’ americana, si è diffusa lentamente anche in Italia dove sempre più operatori, con soluzioni digitali e innovative, semplificano la vita di chi viaggia. A rivelare questa crescita nel mercato di riferimento digitale è l’osservatorio di Growth Capital, la prima banca di investimento tech nel mondo della venture capital. Vediamo come funziona il deposito bagagli in piattaforma, su quali siti è possibile prenotare e quanto costa.

Il deposito bagagli nell’era digitale

Quante volte ci si è ritrovati a gironzolare durante un viaggio, per vacanza o lavoro, con zaini o trolley ingombranti? Certo, a venirci incontro ci sono sempre stati i depositi nelle stazioni ferroviarie, ad esempio, dove ancora oggi è possibile lasciare in custodia i nostri beni in attesa della partenza. Ad oggi, però, questa pratica si sta spostando online. Nel report "Luggage Storage-Market Report 2023”, Growth Capital evidenzia come in Italia il mercato del deposito bagagli sia in forte crescita. Attualmente, si stima che nel nostro Paese valga 400 milioni di euro, il 15% del totale europeo; cifra non da poco, considerando che a livello mondiale il settore sfiora gli 8 miliardi. Tale mercato, spiega il rapporto, sembrerebbe crescere di pari passo anche con la diffusione delle piattaforme di affitti brevi, fornendo un servizio capillare per tutte quelle persone che restano, tra un check-in e un check-out, con i bagagli a seguito. Non a caso, evidenzia il report, vi è stata una crescita di ricerche su internet rispetto al periodo pre-pandemico pari a + 60%.

Come funziona

Le società che forniscono il servizio di deposito bagaglio digitale consentono agli utenti di prenotare su un sito il proprio posto per il bagaglio. L'utente può liberamente scegliere di prenotare in un punto strategico della città, come bar, ristoranti o negozi. Prenotare è molto semplice: è sufficiente inserire nella barra di ricerca la propria posizione, e la piattaforma restituisce in tempo reale tutti gli esercizi convenzionati in cui è possibile lasciare i propri bagagli. 

I vantaggi della piattaforma

Il servizio digitalizzato presenterebbe diversi vantaggi rispetto ai depositi fisici tradizionali, sia in termini di costo che di qualità del servizio. Un armadietto in stazione centrale a Venezia, ad esempio, può costare 10 euro; una somma che il viaggiatore sarebbe disposto anche a spendere, se non fosse che il servizio risulta obsoleto, carente e poco capillare. Al contrario, le piattaforme online consentono al turista di scegliere una posizione comoda, assicurando un servizio più pratico e sbrigativo: con un solo click puoi selezionare il locale più vicino a te, prenotare un posto per il bagaglio e pagare online.

Dove e quanto costa prenotare

Tra le piattaforme citate nel rapporto, troviamo l’americana Buonce, presente in oltre 2mila città in tutto il mondo con una tariffa di circa 6,65 euro al giorno per bagaglio. Ma anche in Italia abbiamo un sito per prenotare il deposito bagagli online e si chiama Radical Storage. L’azienda, che vanta 7 mila partner commerciali in oltre 800 città e più di 3 milioni di bagagli in custodia, è leader in Europa e rientra nella top 5 delle migliori piattaforme del settore a livello mondiale. Quanto costa? Stando alle offerte pubblicate sul sito, si può pagare 5 euro al giorno per il deposito di una valigia a Roma, Madrid o a Barcellona; tariffa che sale 6,30 euro, ad esempio, prenotando un posto a New York. A seguire, troviamo anche la francese Nanny Bag, la londinese Stasher e la danese Luggage Hero.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro