Domenica 23 Giugno 2024
SOFIA SPAGNOLI
Economia

I videogiochi più venduti: ecco quanto hanno incassato gli ultimi 'big'

Da God of War: Ragnarok a Call of duty: Modern Warfare II

Una scena di 'God of War Ragnarok' dipinta su un tram a Bucarest (Ansa)

Una scena di 'God of War Ragnarok' dipinta su un tram a Bucarest (Ansa)

Un mercato che non conosce crisi? Quello dei videogiochi: il numero dei giocatori aumenta di continuo e nell’anno precedente, in Italia, ha raggiunto un +2,9% sulle vendite, con un giro d’affari complessivo che sale a 2 miliardi e 243 milioni di euro.

Dopo i tanti rinvii sulle uscite del 2021, l’anno corrente ha visto un esordio con un primo trimestre da fuoco: i ricavi derivanti dal settore gaming sono cresciuti, a livello globale, del 6% arrivando a quota 3,74 miliardi di dollari. Ma le uscite di grande peso sono state lanciate nella seconda metà del 2022: God of War: Ragnarok e Call of Duty: Modern Warfare II, ne sono solo un esempio.

Vediamo ora quali sono stati i giochi più attesi dell’ultimo periodo, che hanno incassato cifre da record.

God of War: Ragnarok

Il mese scorso è uscito il tanto atteso God of War: Ragnarok, l’ultimo capitolo della saga norrena che continua ad infarcire di dettagli la storia di Kratos e del figlio Atreus, intenti ad affrontare gli dei nemici, con l’obiettivo di vendicarsi dei torti passati. Il gioco, di produzione di Santa Monica Studio, ha registrato un lancio sorprendente, il migliore, fino ad ora, per un gioco disponibile solo su PlayStation con più di 5 milioni di copie vendute nel corso del primo weekend. L'ultima avventura di Kratos e Atreus è riuscita nella difficile impresa di superare le vendite dell’edizione precedente del gioco, che aveva raggiunto le 3.1 milioni di copie al lancio, ed è riuscito a battere i due precedenti detentori del record, ovvero Marvel's Spider-Man, che ottenne 3,3 milioni di vendite, e The Last of Us: Parte 2, con 4 milioni.

L’uscita dell’ultimo capitolo della saga è stato un vero investimento per Santa Monica Studio. Ha investito, grazie anche a Sony, sul personale, in modo tale da creare esperienze uniche per i gamer di tutto il mondo. Lo studio che ha continuato a crescere nel corso degli ultimi anni e ora conta più di 400 dipendenti. Questo significa che nel corso degli ultimi quattro anni, ovvero dal lancio di God of War 2018, lo studio ha assunto circa 100 nuovi dipendenti, cifra che gli ha permesso di diventare il terzo studio first-party più grande dei PlayStation Studios.

Call of duty: Modern Warfare II

Cifre da record anche per Call of Duty: Modern Warfare II, l’ultimo capitolo della serie pubblicata da Activision Blizzard e sviluppato da Infinity Ward. È stato il miglior lancio di sempre per la serie sparatutto, che ha totalizzato incassi pari a ben 800 milioni di dollari solo nei primi tre giorni. Si tratta di un vero record, e vince la medaglia d’argento come secondo prodotto ludico più redditizio di sempre. Al primo posto troviamo GTA V, che ai tempi incassò addirittura 1 miliardo di dollari in tre giorni.

Il nuovo Call of Duty racconta uno scontro globale: sangue e violenza conditi con innovative dinamiche di gioco, coinvolgenti combattimenti multigiocatore e operazioni speciali.

Fifa 23

L’uscita del nuovo Fifa, pubblicato il 23 settembre, è stata ancor più sfavillante grazie all’entusiasmo dilagante dei fan, che non ne sono certo rimasti delusi: nelle prime quattro settimane dal lancio, FIFA 23 ha registrato un aumento delle vendite del 10% in più rispetto all'edizione dello scorso anno, registrando il miglior debutto come serie calcistica. Ciò che più sorprende è la qualità del prodotto ludico: Il sistema di gioco è il più realistico e curato di tutti i capitoli della saga e i movimenti dei giocatori in campo sono stati riprodotti quasi alla perfezione. Anche i tratti somatici dei calciatori sono stati riprodotti nei minimi particolari ed è stato molto apprezzato lo sforzo inclusivo di comprendere nel gioco anche il calcio femminile.

Record nella prima parte dell’anno: Elden Ring

Ma un gioco degno di nota, pubblicato nella prima metà del 2022, è Elden Ring. Il gioco è diventato in pochissimo tempo il fenomeno dell’anno, tanto che gli esperti in campo videoludico ne prevedono una vittoria schiacciante e l’assegnazione del titolo “Game of the Year 2022”.

Un gioco che ha rivoluzionato il mondo videoludico, realizzando numeri sbalorditivi nelle vendite e nella copertura mediale. Basti pensare che i video su YouTube hanno totalizzato il più alto numero di visualizzazioni mai viste nel mondo dei videogiochi, quasi 3,5 miliardi nella settimana di lancio, distruggendo Red Dead Redemption 2, ora al secondo posto.