Mercoledì 24 Luglio 2024

Dove costa di più la vita: Parma e Rimini in vetta per l’Italia. E nella top ten mondiale sbarca Londra

L’Unione consumatori stila l’elenco delle città e delle regioni più care del nostro Paese. Ecco la classifica con tutte le cifre

Roma, 17 giugno 2024 – L’Unione Nazionale Consumatori ha reso nota la top 10 delle città più care d’Italia, sulla base dei dati territoriali forniti dall’Istat sull’inflazione di maggio. La classifica tiene conto dei capoluoghi di regione e dei comuni che registrano più di 150mila abitanti. Diffusa anche quella relativa alle regioni più dispendiose del nostro Paese. Secondo quanto riportato dalla Cnn, è stata pubblicata anche la classifica delle città più care a livello globale per i dipendenti espatriati, sulla base dei dati forniti dal sondaggio promosso da Mercer (azienda americana di consulenza) sui costi della vita nel 2024. 

La top 10 città italiane

La classifica viene aperta da Parma e Rimini. Le due città si contendono il primato con un tasso di inflazione pari all’1,6%, che si traduce nella maggior spesa aggiuntiva su base annua, equivalente in media a 435 euro. Medaglia d’argento per Venezia, dove il rialzo dei prezzi dell’1,4% determina un aumento delle spese annue pari a 369 euro a famiglia. Terzo posto per Firenze che con +1,4% ha una spesa supplementare pari a 366 euro annui per una famiglia media. Appena fuori dal podio Cagliari (+1,5%, pari a 312 euro), poi Padova (+1,2%, +308 euro), Trieste (+1,2%, +293 euro), al settimo posto Milano ex aequo con Napoli +286 euro, poi Verona (+1,1%, +283 euro) e Perugia (+1,1%, +270 euro). Chiude la top ten Roma (+0,9%, +233 euro).

Tra le città italiane più virtuose, in cui le famiglie riescono a risparmiare di più su base annua, troviamo Aosta. Nel capoluogo valdostano la deflazione è pari allo 0,6%, che si traduce in un risparmio medio di 156 euro per nucleo famigliare ogni anno. Al secondo posto Campobasso (-0,5%, -104 euro), seguita da Ancona (-0,2%, -44 euro).

La classifica delle città e delle regioni più costose in Italia
La classifica delle città e delle regioni più costose in Italia

Classifica regioni italiane

In testa alla classifica delle regioni più "costose", con un'inflazione annua a +1,3%, il Veneto che registra a famiglia un aggravio medio pari a 324 euro su base annua. Segue la Toscana, dove la crescita dei prezzi dell'1,1% implica un'impennata del costo della vita pari a 272 euro, terza l'Emilia Romagna (+0,9% e +237 euro).

Le regioni migliori, addirittura in deflazione, Valle d'Aosta (-0,8%, pari a un risparmio di 208 euro) e il Molise (-0,4%, -83 euro). In terza posizione l'Abruzzo, con una variazione nulla.

La Top 10 globale

Tra le città meno convenienti economicamente per chi decide di espatriare, troviamo al primo posto Hong Kong. La metropoli asiatica mantiene anche quest’anno il primato in questa speciale classifica. Al secondo posto troviamo Singapore. Le città svizzere di Zurigo, Ginevra e Basilea completano la top cinque e sono subito seguite dalla capitale Berna, al sesto posto. Di seguito troviamo New York, Londra, Nassau (capitale delle Bahamas) e Los Angeles, decima. Menzione particolare per la capitale inglese che ha risalito nettamente la china, guadagnando ben nove posizioni dallo scorso anno. Londra è balzata in cima alla lista grazie a fattori quali il costo generale della vita e i prezzi degli affitti, secondo gli autori della classifica.