Lunedì 17 Giugno 2024
CRISTINA MAZZI
Economia

Caro-casa, prezzi ancora al rialzo. Dove acquistare meglio, da Milano a Catanzaro: la classifica

Quanto costa comprare un appartamento in Italia? Fra le città più care c’è sempre Milano: oggi servono oltre 5.300 euro al metro quadrato. Ecco la graduatoria aggiornata

I prezzi delle case continuano a salire

I prezzi delle case continuano a salire

Milano, 19 maggio 2024 – Quanto costa comprare casa in Italia? Continua la corsa al rialzo. In vetta, nessuna sorpresa. Fra le città italiane più costose c’è sempre Milano ma i prezzi salgono ancora. Oggi servono oltre 5.300 euro al metro quadro per una casa nel capoluogo meneghino, è quanto emerso dai dati raccolti dall’osservatorio di Immobiliare.it, che ha analizzato i trend del mercato immobiliare italiano nei primi mesi del 2024. Registrando un +0,5% rispetto al mese precedente e un +3,8% rispetto a febbraio 2023. Prezzi alle stelle che fanno scendere la percentuale di accessibilità per i single al 2,8% (- 0,6 punti percentuali rispetto al mese precedente e -1,7 rispetto all’anno precedente), quella per le coppie si ferma al 29,9% (rispettivamente -1,7 e 3,6 punti percentuali).

Milano resta la città più richiesta e attrattiva per chi vuole comprare casa: a febbraio 2024 la domanda di case in vendita è cresciuta del +1,1% rispetto a gennaio (ma -18,9 % rispetto ai 12 mesi precedenti), mentre l’offerta è aumentata del +3,0% (+23,5% rispetto a febbraio 2023). In pratica per acquistare un monolocale di appena 40mq devi tirare fuori oltre 200mila euro.

La classifica di immobiliare.it passa da Milano a Firenze, dove il costo al metro quadrato è di 4.100 euro. E a completare il podio arriva Bologna, che supera Roma nei prezzi di vendita delle case. A Bologna il costo degli immobili è di 3.380 euro al metro quadro, contro i 3.331 €/mq di Roma, giustificato dal fatto che, mentre i prezzi nella Capitale sono rimasti sostanzialmente invariati rispetto allo scorso anno, a Bologna sono cresciuti del 5,7%. Basti pensare che a Bologna per acquistare un bilocale si spendono quasi 240mila euro. Bologna supera anche Venezia, che si attesta a 3.100 euro al metro quadro e Trento che sfiora i 3mila (3.026 €/mq).

Se allarghiamo lo sguardo non solo ai capoluoghi di regione ma anche a quelli di provincia, nella classifica fa la sua comparsa Bolzano, che si posiziona al secondo posto – tra Milano e Firenze – con un prezzo di vendita medio di 4.692 €/mq.

Quali sono le città più economiche?

A Catanzaro per comprare casa si spendono 975 €/mq, che tradotto equivalgono a 39mila euro per un monolocale di 40 mq. Rispetto agli oltre 200mila euro di Milano. La classifica al ribasso prosegue con Campobasso, dove il costo degli immobili passa a 1.169 €/mq. A Perugia il prezzo medio è di 1.220 euro/mq. Se si considerano anche i capoluoghi di provincia, la palma della città più economica d’Italia va a Caltanissetta, con una media di 711 €/mq. Poco più costose Biella (773 €/mq), Agrigento (825 €/mq) e Vibo Valentia (853 €/mq).