Mercoledì 29 Maggio 2024
VITTORIO BELLAGAMBA
Economia

Le aziende italiane della difesa rafforzano le intese con l'industria greca

A Elefsis Fincantieri e Leonardo hanno firmato ulteriori protocolli d'intesa con potenziali nuovi fornitori con vantaggi per l’economia e la difesa nazionale

Incontro Fincantieri

Incontro Fincantieri

Milano, 14 Febbraio 2023 – Un importante accordo, nell’ambito della collaborazione con l’ecosistema industriale locale e del rafforzamento della collaborazione tra Italia e Grecia, è stato sottoscritto da Fincantieri e Leonardo con potenziali nuovi fornitori greci, ponendo le basi per la definizione di possibili rapporti commerciali.

L’evento di Elefsis, dove ha sede Onex Elefsis Shipyards

Questo sito è il cardine della strategia di Fincantieri qualora il Gruppo, in qualità di prime contractor, si aggiudicasse il programma delle corvette della Marina ellenica promosso dal Ministero della Difesa Nazionale greco. Grazie al risultato di oggi continua il coinvolgimento dell’industria greca, non solo in riferimento al programma delle corvette. Infatti, la compagine italiana composta da Fincantieri, Leonardo – come system integrator per il Combat Management System e i principali sensori, sistemi e artiglierie navali – MBDA Italia ed Elettronica, è compatta nel sostenere lo sviluppo di un partner cantieristico ad ampio respiro con competenze avanzate e affidabili.

L'obiettivo dell'accordo

Dopo quelli per avviare una possibile catena di fornitura in Grecia, Fincantieri ha firmato un accordo con ONEX Shipyards & Technologies Group per la creazione di una linea di produzione e manutenzione di corvette lungo tutto il loro ciclo di vita, situata presso i cantieri di Elefsis. L’accordo stabilisce i termini della collaborazione per la costruzione di 2+1 corvette all’avanguardia presso i cantieri di Onex Elefsis, insieme ai necessari aggiornamenti, miglioramenti, trasferimento di know-how e tecnologia, attrezzature, che sono stimati in circa 80 milioni euro; ci si aspetta che crei 2.500 nuovi posti di lavoro diretti e indiretti nel settore cantieristico; favorisce una cooperazione con molteplici vantaggi per l’economia greca e il settore della difesa, che potrà essere rafforzata in vista dei futuri programmi di costruzione di navi militari e mercantili. Questa intesa è un passo importante per il potenziamento della produzione nazionale della difesa. Il know-how che verrà acquisito attraverso la collaborazione ONEX – Fincantieri, che coinvolge tutto l’ecosistema industriale italiano, sarà un cardine importante per lo sviluppo di prodotti competitivi in grado di soddisfare le esigenze di difesa dei vari mercati, dando ancora maggiore impulso alla rinascita di Elefsis Shipyards.

Fincantieri

Fincantieri è uno dei principali complessi cantieristici al mondo, l’unico attivo in tutti i settori della navalmeccanica ad alta tecnologia. È leader nella realizzazione e trasformazione di unità da crociera, militari e offshore nei comparti oil & gas ed eolico, oltre che nella produzione di sistemi e componenti, nell’offerta di servizi post vendita e nelle soluzioni di arredamento navale. Grazie alle capacità sviluppate nella gestione di progetti complessi il Gruppo vanta referenze di eccellenza nelle infrastrutture, ed è operatore di riferimento nel digitale e nella cybersecurity, nell’elettronica e sistemistica avanzata. Con oltre 230 anni di storia e più di 7.000 navi costruite, Fincantieri mantiene il proprio know-how e i centri direzionali in Italia, dove impiega 10.000 dipendenti e attiva circa 90.000 posti di lavoro, che raddoppiano su scala mondiale in virtù di una rete produttiva di 18 stabilimenti in quattro continenti e oltre 21.000 lavoratori diretti. 

Leonardo

Leonardo, azienda globale ad alta tecnologia, è tra le prime società al mondo nell’Aerospazio, Difesa e Sicurezza e la principale azienda industriale italiana. Organizzata in cinque divisioni di business, Leonardo vanta una rilevante presenza industriale in Italia, Regno Unito, Polonia e USA dove opera anche attraverso società controllate come Leonardo DRS (elettronica per la difesa) e alcune joint venture e partecipazioni: ATR, MBDA, Telespazio, Thales Alenia Space e Avio. Leonardo compete sui più importanti mercati internazionali facendo leva sulle proprie aree di leadership tecnologica e di prodotto (Elicotteri; Velivoli; Aerostrutture; Electronics; Cyber & Security Solutions e Spazio). Quotata alla Borsa di Milano (LDO), nel 2021 Leonardo ha registrato ricavi consolidati pari a 14,1 miliardi di euro e ha investito 1,8 miliardi di euro in Ricerca e Sviluppo. L’azienda dal 2010 è all’interno dei Dow Jones Sustainability Indices (DJSI), confermandosi anche nel 2021 tra le aziende leader globali nella sostenibilità. Leonardo è inoltre inclusa nell’indice MIB ESG.

MBDA

MBDA è l'unico gruppo europeo nel settore della difesa in grado di progettare e produrre missili e sistemi missilistici per rispondere alle più svariate esigenze operative, presenti e future, per le forze armate. Grazie alla presenza in cinque paesi europei (Francia, Germania, Italia, Regno Unito, Spagna) e negli Stati Uniti, MBDA ha ottenuto nel 2021 ricavi per 4.2 miliardi di euro e dispone di un portafoglio ordini di 17.8 miliardi di Euro. In totale, il gruppo offre una gamma di 45 programmi di sistemi missilistici e contromisure già in servizio operativo e più di 15 altri progetti in fase di sviluppo. MBDA è controllata con uguali regole di Corporate Governance da Airbus (37,5%), BAE Systems (37,5%) e Leonardo (25%).

Elettronica

Elettronica, all'avanguardia nel settore Electronic Warfare da 70 anni, fornisce alle forze armate e ai governi di 30 Paesi oltre 3000 sistemi ad alta tecnologia. I sistemi di Elettronica sono progettati per una varietà di missioni operative chiave, dalla sorveglianza strategica, all'autoprotezione, al Sigint, alla difesa elettronica e al supporto operativo per applicazioni aeree, navali e terrestri. La compagnia vanta un solido record di collaborazioni nazionali ed internazionali di successo su tutte le principali piattaforme militari moderne come il fighter Tornado, il caccia Eurofighter Typhoon, l'elicottero NFH-90, la piattaforma PPA italiana, le navi italiana e francese Horizon e FREMM, e una vasta gamma di progetti in diversi paesi in tutto il mondo. È una società del Gruppo Elettronica di cui fanno parte anche CY4GATE, specializzata in Cyber EW, Cybersecurity e Intelligence, Elettronica GmbH, controllata tedesca specializzata nella progettazione di sistemi di Homeland Security e EltHub, specializzata in R&D e fast prototyping.