Sabato 22 Giugno 2024

Vialli, allo Stadium luci spente e applausi. Parla Pessotto: "Ciao capitano"

Momento di commozione prima della partita per ricordare l'amico scomparso. Pessotto in mezzo al campo: "Ciao Luca, non ti dimenticheremo mai"

Roma, 7 gennaio 2023 - Momenti di grande commozione allo Juventus Stadium prima del fischio d'inizio di Juventus-Udinese. Luci spente e silenzio per ricordare l'amico Gianluca Vialli. E' stato poi Gianluca Pessotto, in mezzo al campo, a ricordare l'ex campione della Juve scomparso ieri a 58 anni stroncato da un tumore. 

"Ciao Luca. Siamo sicuri che stasera sei qui da qualche parte in mezzo a noi. Siamo venuti qui in tanti per farti sapere che non ti dimenticheremo mai e non smetteremo mai di volerti bene. Sei stato una guida, in campo e fuori - ha detto Pessotto, visibilmente emozionato nel ricordare Vialli, suo ex compagno ed ex capitano juventino - Compagno di spogliatoio, di vittorie. Capitano, amico. Nessuno potrà scordare la tua ironia, la tua classe, il tuo carisma, la tua tenacia, le emozioni che ci hai regalato con le tue giocate e i tuoi gol. Ci mancheranno i tuoi sorrisi. Siamo qui allo stadio pronti ad abbracciarti, così come lo siamo sempre stati per esultare ad ogni tua prodezza. Ciao capitano fai buon viaggio, ti vogliamo bene".

In precedenza le due squadre e il pubblico dello Stadium avevano osservato il minuto di silenzio in memoria dello stesso Vialli e dell'altro ex Ernesto Castano anch'egli scomparso questa settimana. Dalla curva, e non solo, prima della partita e anche nel corso della stessa, i tifosi hanno intonato più volte cori per Vialli.

Morto Gianluca Vialli, il calcio italiano piange un altro simbolo

"Gianluca e Gaetano 2 grandi capitani riuniti nel cielo. Vialli sempre nei nostri cuori", è uno degli striscioni esposti dai tifosi della Juventus. I tifosi bianconeri hanno voluto ricordare sia l'attaccante cremonese che il compianto libero Gaetano Scirea, scomparso il 3 settembre 1989 in un tragico incidente automobilistico a Babsk, in Polonia. 

Vialli, la moglie fuori dai social e le figlie da proteggere. "Il mio scrigno magico"

Vialli e l'ospite indesiderato. "Penso positivo, fa bene alla salute"