Valeria Valeri (Ansa)
Valeria Valeri (Ansa)

Roma, 11 giugno 2019 - Alle 5,30 di stamane si è spenta Valeria Valeri all'età di 97 anni. A darne l'annuncio la figlia, Chiara Salerno, avuta dall'attore Enrico Maria Salerno. La Valeri è stata fra le più importanti interpreti brillanti a teatro e, più recentemente, anche di tante popolari fiction tv come Un Medico in Famiglia. I funerali si svolgeranno domani, 12 giugno, alle ore 11.30, alla Chiesa degli Artisti di Roma in Piazza del Popolo.

UNA CARRIERA STRAORDINARIA - Valeria Valeri, pseudonimo di Valeria Tulli era nata a Roma l'8 dicembre 1921 e sin dalla metà degli anni quaranta ha calcato ininterrottamente il palcoscenico, diventando una delle presenze storiche del teatro italiano del dopoguerra. Tanti i sodalizi celebri con Alberto Lupo nel '63-'64 e soprattutto tra la fine degli anni '60 e i primi anni '70 con Alberto Lionello con cui recita in tante commedie brillanti. È stata in teatro in coppia con Gino Bramieri e negli anni '80 con Paolo Ferrari. In una così longeva carriera, furono soltanto sette i film per il cinema a cui prese parte, avendo sempre preferito il teatro. In questa breve filmografia si ricorda nel 1966 insieme con il compagno Enrico Maria Salerno il film di Florestano Vancini, Le stagioni del nostro amore.

LA STAGIONE TV - La stagione della tv cominciò nel 1964 con Il giornalino di Gian Burrasca di Lina Wertmuller: in cui interpretava la madre del protagonista Giannino Stoppani (Rita Pavone). Gli anni Duemila sono gli anni del ritorno in tv dopo tanto teatro: recita nella serie Compagni di scuola, in Una famiglia in giallo, nei ben 22 episodi de Il commissario Manara e infine, ultimo lavoro nel 2014 nella nona stagione di Un medico in famiglia. L'ultima apparizione è l'omaggio di Massimo Ranieri alla grande attrice di prosa, allora novantaquattrenne, nel 2016 nella trasmissione Sogno e son desto. La Valeri ha prestato inoltre la voce da doppiatrice a Julie Andrew, Natalie Wood, Anne Bancroft. 

CORDOGLIO SOCIAL - Su Twitter #ValeriaValeri e' fra i trend topic di oggi. Numerosi messaggi d'addio sui social dedicati alla grande attrice, fra cui spicca quello dello showman Paolo Ruffini, che ha lavorato con lei a teatro: "Cara Valeria, mi sa che io non ci arrivero' a 97 anni come te. Ma non me ne rammarico, perche' di Valeria Valeri ce n'è e ce ne sara' sempre una sola".