3 feb 2022

Strangolata, preso il vicino in fuga "Volevo baciarla, ma lei urlava"

Elpidio D’Ambra, 31 anni, catturato dopo 24 ore. Ha confessato l’omicidio. ma nega la violenza

NAPOLI Dopo una fuga durata meno di 24 ore lo hanno preso. È finito in manette Elpidio D’Ambra, il 31enne manovale che, secondo l’accusa, avrebbe ucciso Rosa Alfieri, 24 anni, stringendole una sciarpa intorno al collo perché si era ribellata alle sue avances sessuali. Separato dalla moglie, D’Ambra era tornato a Grumo Nevano (Napoli) lo scorso autunno, dopo essere stato cinque anni in Spagna. In terra iberica aveva avuto dei problemi con la giustizia per spaccio di droga e aveva trascorso un periodo in carcere. A casa dei genitori però non c’era stato molto. Prima i dissidi con la madre, poi la morte del padre lo avevano spinto ad affittare un appartamento in una piccola palazzina di proprietà degli Alfieri. Era stato proprio Enzo, il padre di Rosa a dare in locazione all’uomo un monolocale quindici giorni fa. La fuga di Alfieri è finita alle 17.30 quando si è presentato al pronto soccorso dell’ospedale "San Paolo" dicendo di soffrire di uno stato confusionale con amnesie e perdite di coscienza. "Sento della voci nella mia testa", avrebbe detto. Ma l’uomo è stato riconosciuto e bloccato dall’agente di una volante del Commissariato di Bagnoli che era lì per ritirare un referto. D’Ambra avrebbe ammesso di aver ucciso Rosa, ma ha negato di averla violentata. "Volevo baciarla, lei si è messa a urlare e ho perso la testa". Sarà l’autopsia a stabilire se è avvenuto anche lo stupro. Rosa aveva varcato poco prima di morire il portone della palazzina di famiglia a bordo della sua auto, lasciata nel parcheggio del cortile. Mentre saliva al secondo piano, nella casa che divide con i genitori, la ragazza aveva incrociato D’Ambra. L’uomo l’avrebbe afferrata alle spalle e trascinata in casa. Pare che Rosa abbia lottato con tutte le forze. Fino a quando D’Ambra non le ha stretto ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?