Saldi invernali 2017 (NewPress)
Saldi invernali 2017 (NewPress)

Roma, 4 gennaio 2016 - Saldi 2017, ci siamo. E' arrivato il momento più atteso dell'anno per gli amanti dello shopping: e se il Natale è appena passato, è già tempo di rimettere mano al portafogli. Prima di tutto le date.

Quando iniziano - Domani, 5 gennaio, è il giorno di inizio dei ribassi nella maggior parte delle regioni di Italia (eccezion fatta per Basilicata e Sicilia, che hanno aperto le danze già il 2 gennaio, e  per la Valle d'Aosta, dove la corsa ad accaparrarsi l'affare è cominciata ieri).

Quando finiscono - Ma quando finirà la stagione degli sconti? Le date cambiano da regione a regione.  Per Abruzzo, Emilia Romagna, Lombardia, Molise, Umbria, Sardegna, Toscana, la fine dei saldi è fissata per il 5 marzo 2017.  Calabria, Veneto, Piemonte, Puglia chiudono i battenti invece il 28 febbraio. Chi vive in Lazio dovrà affrettarsi: per approfittare degli sconti c'è tempo solo fino al 15 febbraio, in Liguria fino al 18 febbraio. Nelle Marche e in Basilicata il d-day è il 1 marzo, in Sicilia il 15 marzo, in Valle D'Aosta il 31 marzo. La stagione più lunga è in Campania, dove i ribassi dureranno fino al 2 aprile

Nella maggior parte dei Comuni di Bolzano i saldi iniziano il 5 gennaio e finiscono il 18 febbraio 2017, nella provincia di Trento la durata è di 30 giorni (5 gennaio- 5 marzo 2017). 

In ogni caso, c'è tempo a sufficienza dunque per scovare l'occasione buona. Attenti però alla fregatura, che in questi casi è sempre dietro l'angolo. Anche se vi considerate abbastanza vaccinati contro truffe e raggiri, vale la pena di dare un'occhiata ai  10 consigli per non sbagliare acquisti. Fondamentale, per esempio, è non fermarsi al primo negozio, così come conservare lo scontrino. Non è vero infatti che la merce scontata non si può cambiare!

I saldi sono poi il momento giusto per osare: visto che i prezzi sono più bassi conviene acquistare ciò che prima non potevate permettervi. Ecco, a questo proposito qualche dritta per quanto riguarda i capi di abbigliamento: dal parka al pellicciotto, ecco i 'must' griffati della stagione che finalmente potete mettere nel vostro armadio. 

Spenderemo e spanderemo, ma non troppo, dicono gli analisti, o almeno non molto più dello scorso anno. Secondo le stime dell'Ufficio Studi di Confcommercio ogni famiglia, in occasione dei saldi invernali 2017, spenderà 344 euro per l'acquisto di vestiti calzature ed accessori, circa 147 euro a persona, per un valore complessivo di 5,3 miliardi di euro. Il dato più rilevante, segnalano Federconsumatori e Adusbef, è il divario tra Nord e Centro-Sud, con il Mezzogiorno avviato verso un andamento decisamente più sobrio degli acquisti. Mediamente, ognuna delle 9 milioni e 360 mila famiglie italiane che acquisteranno a saldo, spenderà 179,92 euro, appena lo 0,3% in più rispetto ai saldi invernali del 2016.