Pietro Pacciani potrebbe essere stato l’autore materiale dell’omicidio di quattro giovani coppie avenute tra il 1968 e il 1985. Le Procure di Firenze e Perugia hanno identificato tre persone, i ‘Compagni di Merende’, come esecutori e mandanti: Pacciani, Giancarlo Lotti e Mario Vanni. Vanni e Lotti sono stati condannati, così come Pacciani, in primo grado a più ergastoli per 7 degli 8 duplici omicidi, ma successivamente assolto in appello. In seguito, l’annullamento nel 1996 da parte della Cassazione così come la morte di Pacciani, avvenuta nel 1998, hanno messo fine al processo.