Roma, 27 marzo 2021 - Speranze deluse. Anche aprile sarà blindato: niente zone gialle, l'Italia sarà divisa tra regioni in zona rossa (qui le regole) e regioni in zona arancione (a meno che non ci sia qualche regione da zona bianca). Questo se il nuovo decreto Draghi che sostituirà dal 7 aprile il Dpcm attualmente in vigore rispetterà gli orientamenti usciti ieri (venerdì 25 marzo) dalla cabina di regia con il premier Draghi e i ministri. Cabina di regia che ha visto prevalare la linea rigorista che appunto vuole mantenere tutta l'Italia o in zona rossa o arancione fino al 30 di aprile rispetto alla linea aperturista dei ministri del centrodestra (qui il botta e risposta Draghi-Salvini). Vediamo quindi cosa potremo (o non potremo) fare a partire dal 7 aprile. Compresi i weekend del 25 aprile e del primo maggio. Tenendo presente che verso metà aprile il governo farà un check e se i dati saranno migliorati potrebbe esserci un allentamento delle misure.

Spostamenti, seconde case, visite: le restrizioni fino al 30 aprile

Pasqua in zona rossa: spostamenti e seconde case

I nuovi colori delle regioni: la mappa aggiornata

L'indice Rt aggiornato

Zona rossa e Pasqua: il calendario dei colori giorni per giorno

Scuola

E' la vera novità. Dopo Pasqua riapriranno in presenza le scuole materne, elementari e la prima media anche in zona rossa.

Lo studio: "A giugno zero casi"

Spostamenti

Resta il divieto di spostamento tra le regioni che scade oggi (27 marzo). Di fatto con tutta l'Italia in zona rossa o arancione è già previsto che non ci si possa spostare fuori regione se non per motivi di lavoro, salute o necessità.

Coronavirus: i dati del bollettino del 28 marzo

Seconde case

Resterà però la deroga per poter andare nelle seconde case anche fuori regione e anche in zona rossa. Con gli attuali limiti: si può muovere soltanto un nucleo familiare e a condizione che non ci siano altre persone. E il titolo di possesso deve essere precedente il 14 gennaio (no quindi agli affitti brevi). Però attenzione: alcune regioni - come la Puglia in zona rosso rafforzato - hanno vietato questo spostamento (qui vi speghiamo quali).

Bar e ristoranti

Niente da fare. Anche in aprile bar e ristoranti resteranno chiusi (possibili solo l'asporto e la consegna a domicilio). Era stato proposto che in una "zona gialla rafforzata" potessero aprire almeno fino all15 o alle 16. Niente da fare.

Cinema e teatri

Si allontana anche la possibile riapertura dei luoghi di spettacoli: senza zone gialle chiusi musei e mostre. Niente riapertura (prevista per oggi 27 marzo) di cinema e teatri.

Palestre e piscine

Lo stesso discorso vale per palestre e piscine che sono chiuse ormai dallo scorso autunno. La loro riapertura resta indefinita

Barbieri e parrucchieri

L'ultimo Dpcm ha disposto la chiusura di barbieri e parrucchieri in zona rossa. Vedremo se ci sarà un allentamento della restrizione o una conferma.

I weekend

Saranno certamente blindati i weekend del 25 aprile e del primo maggio. Potrebbe essere replicato il modello Pasqua con tutta l'Italia in zona rossa.

Zona rossa e arancione: tutte le differenze