"Accolgo con favore la riapertura del caso

Pantani da parte della procura di Rimini a seguito dell’informativa inviata dalla Bicamerale Antimafia". Lo dice il presidente della commissione Antimafia, Nicola Morra. "L’importante e oneroso lavoro di audizioni svolto dalla Commissione – spiega – voleva approfondire i tanti elementi che ancora dopo 20 anni rimanevano opachi, soprattutto in relazione all’ipotesi di omicidio. Con la riapertura del fascicolo, auspico che si possa giungere a una conclusione dirimente, perché lo dobbiamo tanto alla famiglia di

Pantani quanto alla memoria di un atleta fra i più celebrati dalla memoria popolare".