Mercoledì 24 Aprile 2024

Mussolini: "Io, picchiata a Strasburgo"

L'eurodeputata di Forza Italia, Alessandra Mussolini, denuncia di essere stata aggredita da uno sconosciuto a Strasburgo durante la sessione plenaria del Parlamento europeo. Ha riportato insulti e colpi con una stampella, definendo l'aggressore come italiano. Solidarietà da parte del capodelegazione di Fratelli d'Italia, Carlo Fidanza.

Mussolini: "Io, picchiata a Strasburgo"

Mussolini: "Io, picchiata a Strasburgo"

L’eurodeputata di Forza Italia, Alessandra Mussolini, ha pubblicato sui social un breve video in cui denuncia di essere stata aggredita da uno sconosciuto a Strasburgo. Nella città francese si tiene da oggi a giovedì la sessione plenaria del Parlamento europeo. "Sono stata aggredita... con uno che parlava italiano. Una serie di insulti pazzeschi. Aveva una specie di stampella, me l’ha data addosso sull’orecchio, sulla testa, sulla schiena, sulle spalle. C’è troppa violenza, sono stravolta", ha detto nel video in cui sembra camminare per strada di sera. Mussolini parla di "un tizio sui 40 anni, spuntato dal nulla". Insiste sul fatto che si trattasse di un italiano per via degli insulti che le ha indirizzato ("Mussolini pezzo di m...., fascista, e altre cose del genere". Il capodelegazione di Fratelli d’Italia al Parlamento europeo, Carlo Fidanza, esprime solidarietà a Mussolini.