Giovedì 18 Luglio 2024

Il maltempo non molla l’Italia. Alberi caduti e tetti scoperchiati in Friuli. Allerta in 9 regioni

Colata di detriti invade strada in Val di Zoldo. Grandine a Bologna. Alberi sulle auto a Torino. A Napoli è stata decisa anche la chiusura dei parchi, del pontile nord di Bagnoli e il divieto di accesso alle spiagge pubbliche cittadine

Roma, 1 luglio 2024 – Altra giornata all’insegna di imponenti temporali al Nord, ancora con danni e allagamenti, dopo una domenica drammatica nel Nord Ovest. Alberi caduti e tetti scoperchiati oggi in Friuli Venezia Giulia. E se domani la situazione è data in miglioramento al Nord, peggio le cose andranno al Centro Sud con nove regioni in allerta gialla. Si tratta di Toscana, Umbria, Abruzzo, Molise, Campania, Puglia, Basificata e Calabria. A Napoli, inoltre, è stata decisa anche la chiusura dei parchi, del pontile nord di Bagnoli e il divieto di accesso alle spiagge pubbliche cittadine. Un'instabilità meteorologica che sta condizionando le scelte da parte dei turisti e che rischia di compromettere la stagione, non solo in montagna, visto che - stando ai dati del sindacato dei balneari - stanno disertando anche le spiagge, in particolare quelle di Lazio e Liguria. Il calo va da un 10% ad un pesante 60%.

Maltempo, si spala il fango a Cervinia (foto Ansa)
Maltempo, si spala il fango a Cervinia (foto Ansa)
Approfondisci:

Meteo: nuove imponenti celle temporalesche. Importanti novità dal 4 luglio

Meteo: nuove imponenti celle temporalesche. Importanti novità dal 4 luglio

Le notizie in diretta

20:36
Violenti temporali in Emilia, Romagna in allerta

Grandine a Bologna, violento temporale a Ferrara. L'Emilia colpita dal maltempo. Il fronte è atteso in Romagna. 

18:54
Di nuovo forti temporali in Piemonte

Forti temporali, con vento e grandine, sono in corso su molte zone del Piemonte. Una intensa pioggia si è abbattuta sulla città di Torino. Nel quartiere Vanchiglietta il nubifragio ha sradicato una grossa quercia che è caduta su alcune auto in sosta. Non sono state coinvolte persone. Rami rotti e grosse pozze d'acqua in molti quartieri.

18:19
Pesante grandinata a Bologna

La bomba d’acqua ha trasformato le strade in fiumi mentre le raffiche di vento piegavano le cime degli alberi. La grandine ha imbiancato le strade.

Leggi l'articolo

18:08
Colata di detriti invade strada in Val di Zoldo

Colata di detriti invade strada in Val di Zoldo E' la Provinciale del passo Duran, già colpita lo scorso anno.

L'articolo e il video

Maltempo: colata di detriti invade strada in Val di Zoldo (foto Ansa)
Maltempo: colata di detriti invade strada in Val di Zoldo (foto Ansa)
17:53
Le previsioni meteo città per città

 

17:40
Friuli Venzia Giulia: alberi caduti e tetti scoperchiati

Sono circa 70 gli interventi effettuati dai vigili del fuoco in Friuli Venezia Giulia a causa dell'ondata di maltempo di questo pomeriggio che ha determinato l'attivazione di un'allerta gialla da parte della Protezione civile. Le zone più colpite sono il pordenonese e la bassa friulana; non si registrano feriti. Per quanto riguarda il Friuli occidentale, sono una trentina le richieste di soccorso giunte al comando vigili del fuoco di Pordenone, la maggior parte per caduta alberi a causa del forte vento, uno dei quali si è abbattuto sulla linea ferroviaria Sacile-Gemona, determinando l'interruzione del traffico in un tratto ferroviario e l'utilizzo di corse di bus sostitutive. Una grande pianta si è schiantata su una pista ciclopedonale di Sacile, provocando danni ingenti. Il comando di Udine ha ricevuto una quarantina di richieste di intervento per allagamenti, alberi caduti e tetti scoperchiati da raffiche di vento. Sono al momento impegnate tutte le squadre disponibili anche dei distaccamenti di Codroipo, Latisana e Lignano e si sta recando in rinforzo, a Ronchis di Latisana, una squadra del comando di Trieste, territorio che non fa registrare al momento alcuna criticità.