Il ministro inglese dei vaccini, Nadhim Zahawi, ha detto che questo traguardo delle 20 milioni di vaccinazioni completate è "un’altra incredibile pietra miliare". "È stimolante vedere l’incredibile risposta del pubblico alla nostra chiamata alle armi. Abbiamo uno dei più alti tassi di assorbimento del vaccino nel mondo, ma il nostro lavoro non è ancora finito". La Gran Bretagna, uno dei primi Paesi al mondo a iniziare una campagna di vaccinazione di massa, ha scelto di ritardare la somministrazione della seconda dose di vaccino fino a 12 settimane dopo la prima, invece che dopo quattro settimane come fatto negli studi clinici. Adesso, per contrastare la variante indiana, il governo annuncia l’accelerazione e le seconde dosi agli over 50 e ai clinicamente vulnerabili, saranno somministrate dopo 8 settimane anziché 12.