Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
5 giu 2022

L’auto a tutta velocità nel paese Ragusano

I tre passeggeri fuggirono a piedi dopo l’incidente. La Cassazione: rifare l’appello

5 giu 2022

1 La tragedia

La sera dell’11 luglio 2019

i cuginetti Alessio e Simone D’Antonio, undicenni, erano seduti a Vittoria, nel Ragusano, sullo scalino della porta di casa quando una macchina a tutta velocità li travolse. Alessio morì sul colpo, Simone 3 giorni dopo.

2 I legami mafiosi

La macchina era guidata da Rosario Greco (a destra), figlio del boss Emanuele, e gli altri tre passeggeri – fra cui un altro figlio di boss, Angelo Ventura – scapparono dopo l’accaduto. Le analisi tossicologiche provarono che Greco era ubriaco e drogato.

3 Le sentenze

Greco è stato condannato

a 9 anni per omicidio stradale, ma a marzo la Cassazione

ha annullato con rinvio

la sentenza e dovrà essere celebrato un nuovo processo di secondo grado a suo carico. Il legale di parte civile: "Un vizio di forma, siamo sereni".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?