Una delle auto coinvolte nell'incidente (Ansa / Vigili del fuoco)
Una delle auto coinvolte nell'incidente (Ansa / Vigili del fuoco)

Venezia, 8 novembre 2021 - Tragico incidente nel comune di Quarto d'Altino, in provincia di Venezia: quattro persone sono morte nella notte in un frontale sulla statale 14 Triestina. L'impatto violentissimo è avvenuto poco dopo l'una, all'altezza dello svincolo di Portegrandi: la strada è molto frequentata da giovani che vanno verso Jesolo per trascorrere la serata. 

A perdere la vita sono stati padre, madre e figlia che viaggiavano sulla prima vettura e una quarta persona, una donna, alla guida della seconda. Dopo lo scontro le due macchine sono state tamponate da un terza: ci sono feriti.  

Inutili i tentativi di rianimazione da parte del medico del Suem. Nelle foto le auto ridotte a un groviglio di lamiere. Una per l'urto è finita nel fossato adiacente la statale. 

false

Chi sono le vittime 

Si tratta di Tatiana Celina Ciobanu, 40 anni, che si trovava alla guida di una delle vetture coinvolte; del marito Franisc Marita Ciobanu, di 45 anni e della figlia Diana Francesca Ciobanu, di 21 anni. I tre, di origine romena, vivevano da molti anni a Jesolo (Venezia), assieme a un secondo figlio della coppia, che non era in auto. La quarta vittima è Jyotika Piaser, 29 anni, di origine indiana residente a Mestre, che si trovava alla guida del secondo veicolo. A bordo della terza vettura coinvolta si trovavano un uomo di 65 anni di Treviso, con la compagna di 62 anni, di Mestre. Sono stati medicati e dimessi dopo una visita al Pronto soccorso: hanno tamponato le auto delle vittime non avendole viste, in quanto si trovavano in un tratto non illuminato. 

La mappa