5 mag 2022

Incendio a Erice, case evacuate. Le fiamme minacciano la funivia

Vasto fronte di fuoco alimentato dal forte scirocco: provinciale da Trapani chiusa. Il rogo è di origine dolosa 

featured image
( Foto Twitter @Marco_Rizzo)

Trapani, 5 maggio 2022 - Erice e la sua montagna minacciati da un incendio. Il rogo di vaste dimensioni sta lambendo le case di via Pola e di contrada Martogna evacuate dai vigili del fuoco. Le fiamme sono alimentate dal vento di scirocco che soffia forte nel Trapanese. Sul posto, oltre ai pompieri giunti anche da Palermo e Agrigento, volontari della Protezione civile, polizia municipale, operai del Comune. Costretti a fermarsi, proprio per le raffiche, il canadair e gli elicotteri impegnati nelle operazioni di spegnimento. 

Il fuoco, di origine dolosa, ha raggiunto anche la zona alle spalle di una scuola. E' partito da un'area vicino alla funivia che potrebbe essere stata danneggiata. 

La polizia ha bloccato la strada provinciale per la Vetta Erice-Trapani, mentre è ancora aperta la Sp 20 che passa da Valderice. In Prefettura è aperta la sala di crisi.

In base a quanto riporta Tranipost un secondo fronte sta interessando il Monte Bonifato sopra la città di Alcamo con la sua pineta, e la riserva naturale. 

"L'incendio - spiegava nel tardo pomeriggio il team  Sos Valderice - è ancora a un punto critico ma gli interventi aerei non sono stati possibili. Il problema è che le previsioni danno vento in aumento a mezzanotte fino a 80 chilometri orari". Quanto alle cause dell'incendio, Sos Valderisce si limita ad affermare: "Queste cose succedono da vent'anni, ogni volta che tira il vento. Non può essere una coincidenza". 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?