Mercoledì 19 Giugno 2024

I tre amici inghiottiti dal fiume in Friuli. Il ministro chiede una relazione sui soccorsi

Le ricerche per trovare Cristian Molnar, disperso nel fiume Natisone, continuano senza successo. Si apre una discussione sui soccorsi, con la Procura che verifica l'intervento dell'elicottero da Venezia. Parenti delle vittime chiedono verità sui soccorsi.

I tre amici inghiottiti dal fiume in Friuli. Il ministro chiede una relazione sui soccorsi

I tre amici inghiottiti dal fiume in Friuli. Il ministro chiede una relazione sui soccorsi

Anche ieri, per il quarto giorno consecutivo, si sono concluse con un nulla di fatto le ricerche (anche con i sommozzatori) per trovare Cristian Molnar (sotto a sinistra), il 25enne ancora disperso nelle acque del Natisone. Intanto, si apre una discussione sui soccorsi, dopo la richiesta del ministro Nello Musumeci di una relazione dettagliata sulla vicenda. Si discute sull’opportunità di essere intervenuti con l’elicottero decollato dall’aeroporto Marco Polo di Venezia. La Procura di Udine si sta concentrando sulla verifica dei tabulati della gestione dell’Sos e sulla opportunità, appunto, di aver scelto di impiegare nell’immediatezza dei fatti un velivolo distante centinaia di chilometri. Un’attività informativa che giunge all’indomani delle prime sollecitazioni fatte dai parenti delle vittime, che chiedono la verità sui terribili minuti dei primi soccorsi.