Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
31 lug 2022

Covid, il bollettino di oggi in Italia: 36.966 casi e 83 morti

Contagi ancora in calo, ma con un tasso di positività che risale al 18%. Lieve aumento delle terapie intensive, giù i ricoveri

31 lug 2022
featured image
Covid, il bollettino del 31 luglio
featured image
Covid, il bollettino del 31 luglio

Roma, 31 luglio 2022 - Ancora in calo i casi di Covid in Italia ma con un tasso di positività che risale al 18% contro il 17,12% di ieri. Oggi sono 36.966 i nuovi casi, contro i 49.571 del giorno precedente ma con 204.903 tamponi effettuati contro 290.013. In calo il numero dei decessi: sono 83 nelle ultime 24 ore (ieri 121) che portano a 172.086 le vittime dall'inizio della pandemia. In aumento le terapie intensive, (+6) per un totale di 388 con 33 ingressi del giorno. Scende invece il numero dei ricoveri ordinari: sono 103 in meno (ieri -166), per un totale di 10.499. E' quanto emerge dal bollettino quotidiano del ministero della Salute. 

In Toscana sono 1.338.458 i casi di positività al Coronavirus, 2.001 in più rispetto a ieri (449 confermati con tampone molecolare e 1.552 da test rapido antigenico). I nuovi casi sono lo 0,1% in più rispetto al totale del giorno precedente. Dall'inizio dell'epidemia, in Emilia-Romagna si sono registrati 1.759.194 casi di positività, 3.261 in più rispetto a ieri, su un totale di 12.823 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore, di cui 4.465 molecolari e 8.358 test antigenici rapidi. Complessivamente, la percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti è del 25,4%.

Nelle ultime 24 ore sono stati individuati nelle Marche 1.514 casi di Covid-19 con 5.094 tamponi processati nel percorso diagnostico e un tasso di positività al 29,7% (ieri era al 33,8% con 1.812 casi); l'incidenza cumulativa su 100 mila abitanti è scesa per il quindicesimo giorno consecutivo, passando da 963,83 a 932,78 Sono complessivamente 219 (+4) i pazienti assistiti negli ospedali delle Marche e 55 (+3) nei pronto soccorso. 

Con 28.565 tamponi effettuati è di 4.549 il numero di nuovi positivi al Covid registrati in Lombardia, con un tasso di positività stabile al 15,9% (ieri era al 15,6%). Il numero dei ricoverati è in calo nelle terapie intensive (-2, 51) e nei reparti (-32, 1.416). Sono 24 i decessi che portano il totale da inizio pandemia a 41.559. Per quanto riguarda le province, a Milano sono stati segnalati 1.232 contagi, a Bergamo 434, a Brescia 629, a Como 228, a Cremona 212, a Lecco 149, a Lodi 132, a Mantova 307, a Monza e Brianza 396, a Pavia 310, a Sondrio 76 e a Varese 337.

I dati regione per regione: tabella in pdf

Vaia: "Prima estate senza restrizioni"

 "Andiamo in vacanza nella prima estate in epoca Covid senza restrizioni, ricarichiamo le batterie, conduciamo una vita sana, tanto sport, dieta congrua, stili di vita salutari, sempre opportuni ed oggi quanto mai necessari. Continuiamo a proteggere i più deboli, che sono oggi il profilo del paziente positivo ospedalizzato e grave (ultra settantenne, con gravi patologie pregresse e concomitanti che spesso scopre quando va in ospedale di essere positivo)", sono le parole del direttore generale dello Spallanani di Roma, Francesco Vaia. "Evitiamo eccessi, stiamo pure con gli amici, andiamo a ballare, andiamo ai concerti, al cinema. Consentiamoci tutto ma con moderazione, evitando sovraffollamenti. Come sempre, il tema non è non fare le cose, ma fare tutto in condizioni di sicurezza e questo, come noto, è questione di cui si deve far carico anche e soprattutto chi governa, a livello centrale quanto regionale e comunale", conclude Vaia.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?