Coronavirus in Italia: i dati del 2 marzo 2021
Coronavirus in Italia: i dati del 2 marzo 2021

Roma, 2 marzo 2021 - Segna un incremento dei contagi e dei morti il bollettino di oggi del ministero della Salute sull'andamento dell'epidemia di Coronavirus in Italia. I numeri delle ultime settimane putroppo lasciano pochi dubbi: le varianti Covid del virus - quella inglese in modo particolare - si stanno diffondendo in maniera rapidissima facendo risalire la curva dei contagi. Lo testimonia anche il fatto che la mappa colorata dell'Italia cambia in peggio le sue sfumature cromatiche: meno regioni in zona gialla e sempre più territori che localemente finiscono in zona arancione scuro e rossa, vedi i casi di Bologna e dell'Emilia Romagna e della provincia di Ancona. Ed è di oggi la notizia che a Brescia è stata isolata per la prima volta nel nostro Paese di variante nigeriana.

Oggi intanto è il giorno del nuovo Dpcm che dal 6 marzo entrerà in vigore per sostituire quello del 16 gennaio. Draghi firmerà oggi (qui le ultime notizie in tempo reale) ma non parlerà: nessuna conferenza stampa è infatti prervista. Si va verso una stretta per le scuole (chiusura di tutte le scuoole in zona rossa, possibilità di chiudere anche in gialla e arancione con 250 casi ogni 100mila abitanti). Il Dopcm resterà in vigore fino al 6 aprile, dunque dopo Pasqua.

Sul fronte dei vaccini, c'è da sottolineare che l'obiettivo del governo Draghi è quello di arrivare a 56 milioni di iniezioni di qui a a giugno. Il nuovo piano prevede la creazione di 2mila hub per la vaccinazione. Mentre all'estero l'Austria scarica la Ue.

Vaccino Johnson, l'Ema: "L'11 marzo riunione per possibile ok"

image

Il bollettino Covid di oggi

Sono 17.083 i nuovi casi di Coronavirus registrati in Italia nelle ultime 24 ore (ieri i positivi erano stati 13.114, qui il bollettino completo). Sono stati però effettuati 335.983 tamponi (molecolari e antigenici), mentre ieri i test erano stati appena 170.633. Il tasso di positività odierno è di quasi il 5,1% in calo  rispetto al 7,6% di ieri. Cresce il numero dei morti: 343 (ieri erano 246) per un totale di 98.288. In aumento i ricoveri nelle terapie intensive con +38 (ieri +58), con 222 ingressi del giorno, per un totale di 2.327. I ricoveri ordinari aumentano di 458 unità (ieri 474), per un totale di 19.570. Rispetto al 20 febbraio scorso il numero dei ricoverati è di quasi 2mila unità in più, sono invece quasi 300 unità in più in terapie intensive rispetto al 17 febbraio. Gli attualmente positivi sono 430.996 (+6.663 rispetto a ieri), i guariti e dimessi 2.426.150 (+10.057). In isolamento domiciliare sono 409.099 persone. La regione con il maggior numero di casi è la Lombardia (3.762), seguita da Campania (2.046) ed Emilia-Romagna (2.040).

Dalle regioni / Lombardia

I nuovi casi di positività in Lombardia sono 3.762 (di cui 103 'debolmente positivi') a fronte di 42.052 tamponi (di cui di cui 25.988 molecolari e 16.064 antigenici), per un rapporto dell'8,9 %. Si registrano 55 nuovi decessi. I nuovi guariti/dimessi da ieri sono 1.019 e le persone in terapia intensiva sono 476; 35 in più di ieri. Sono 4.408 i pazienti attualmente ricoverati non in terapia intensiva, 184 in più di ieri. Da inizio pandemia sono stati eseguiti 6.712.252 tamponi. Nelle province i nuovi casi sono così suddivisi: Milano: 767 di cui 303 a Milano città; Bergamo 146; Brescia 844; Como 324; Cremona 100; Lecco 91; Lodi 54; Mantova 114; Monza e Brianza 486; Pavia 148; Sondrio 34; Varese 564.

Campania

Nelle ultime 24 ore sono 2.046 i nuovi casi di Coronavirus emersi in Campania, 420 dei quali identificati da test antigenici rapidi. Sono 111 i sintomatici. I tamponi del giorno sono 15.260 (di cui 2.625 antigenici). Il totale dei positivi dall'inizio dell'emergenza è 271.561 (di cui 6.627 antigenici), il totale dei tamponi processati è 2.965.331 (di cui 111.845 antigenici)​. Sono 36 i nuovi decessi, 7 dei quali avvenuti nelle ultime 48 ore e 29 avvenuti in precedenza, ma registrati ieri. Il totale dei deceduti da inizio pandemia in Campania è 4.334. Sono 678 i nuovi guariti: il totale dei guariti è 187.942. Infine sono 133 i pazienti Covid ricoverati in terapia intensiva, 1.360 i ricoveri in degenza.

Emilia Romagna

Sono 2.040 i nuovi positivi in Emilia-Romagna, si contano anche 44 morti (il totale dall'inizio dellepidemia è 10.610). Continuano a crescere i ricoverati. I nuovi casi sono stati individuati sulla base di 40.171 tamponi fra molecolari e antigenici, di questi 834 sono asintomatici, individuati con screening e contact tracing. La situazione continua ad essere preoccupante in particolare per le province di Bologna (892 casi, di cui 101 nell'Imolese) e di Modena (310). Il capoluogo di regione entrerà in zona rossa a partire dal 4 marzo. I casi attivi salgono a 45.847, il 94,1% in isolamento domiciliare perché non necessitano di cure ospedaliere. Ma continuano a salire anche i ricoveri: i pazienti in terapia intensiva sono 239 (+3 rispetto a ieri), 2.476 quelli negli altri reparti Covid (+103). 

Piemonte

In Piemonte sono 1.609 nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19 (di cui 300 dopo test antigenico), pari al 6,9% dei 23.240 tamponi eseguiti, di cui 13.644 antigenici. Dei 1.609 nuovi casi, gli asintomatici sono 634 (39,4% ). Il totale dei casi positivi diventa quindi 253.926.  I decessi odierni comunicati dall'Unità di Crisi della Regione sono 20, con il totale ora pari a 9.395 deceduti risultati positivi al virus. I pazienti guariti sono complessivamente 227.211 (+877 rispetto a ieri). I ricoverati in terapia intensiva sono 180 (+ 5 rispetto a ieri), non in terapia intensiva 2.139 (+ 96 rispetto a ieri). Le persone in isolamento domiciliare sono 15.001, mentre i tamponi diagnostici finora processati sono 3.036.136 (+23.240 rispetto a ieri), di cui 1.170.200 risultati negativi. 

Veneto

I positivi in Veneto sono 1.228 nelle ultime 24 ore, i tamponi totali effettuati 42.712, con un'incidenza del 2,87%. 335.478 i positivi totali da inizio pandemia, ad oggi sono 25.224. I ricoveri totali sono 1.317 suddivisi in area non critica 1172 (-23), 145 in terapia intensiva (+6), 9.874 il totale dei decessi (22 quelli nelle ultime 24 ore), 16.135 ad oggi i dimessi.

Lazio

Oggi su oltre 11mila tamponi nel Lazio (+2.327) e oltre 26mila antigenici per un totale di oltre 37mila test, si registrano 1.188 casi positivi (+144), 29 i decessi (+1) e +1.087 i guariti. L'assessore regionale alla Sanitò, Alessio D'Amato, spiega che "diminuiscono i ricoveri, mentre aumentano i casi, i decessi e le terapie intensive. Il rapporto tra positivi e tamponi è a 10%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale è al 3%. I casi a Roma città sono a quota 600".

Toscana

Sono 1.058 i nuovi casi positivi al Covid registrati oggi in Toscana che portano, così, a 158.170 il numero totale. Dei nuovi casi, 1.036 sono stati confermati con tampone molecolare e 22 da test rapido antigenico. I nuovi casi sono lo 0,7% in più rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono dello 0,5% e raggiungono quota 134.643 (85,1% dei casi totali).

Puglia

In Puglia su 9.322 test per l'infezione da Covid-19 sono stati identificati 1.021 casi positivi: 410 in provincia di Bari, 134 in provincia di Brindisi, 105 nella provincia BAT, 137 in provincia di Foggia, 105 in provincia di Lecce, 123 in provincia di Taranto, 4 residenti fuori regione, 3 casi di provincia di residenza non nota. Sono stati registrati anche 40 decessi.  Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 1.571.274 test. 111.599 sono i pazienti guariti. Sono invece 33.111 gli attualmente positivi. Il totale dei casi è di 148.702.

Sicilia

Sono 566 i nuovi positivi al Covid19 in Sicilia su 24.743 tamponi processati, con una incidenza di positivi di quasi il 2,2%, in risalita dopo la costante discesa degli ultimi giorni. Le vittime sono state 14 nelle ultime 24 ore, tre in meno di ieri e portano il totale a 4.170. Il numero degli attuali positivi torna a risalire ed è di 25.729, con decremento di 452 casi rispetto a ieri. I guariti sono solo 1.004. Negli ospedali i ricoverati sono 849; 9 in meno rispetto a ieri quelli in terapia intensiva dove adesso sono 123 (meno 9 sul giorno precedente). 

Marche

Nelle Marche sono 415 i nuovi positivi, di cui 194 nella provincia di Ancona. Nelle ultime 24 ore sono stati testati 7.094 tamponi: 5.040 nel percorso nuove diagnosi (di cui 2.985 nello screening con percorso Antigenico) e 2.054 nel percorso guariti (con un rapporto positivi/testati pari all'8,2%). Dei 415 positivi, oltre ai 194 della provincia di Ancona, ce ne sono 76 in provincia di Macerata, 67 in provincia di Pesaro Urbino, 43 in quella di Ascoli Piceno, 14 in quella di Fermo e 21 fuori regione. I decessi odierni sono 11, tra loro anche una donna di 106 anni. Continua a crescere la pressione sugli ospedali: i pazienti complessivamente assistiti sono diventati 749, 17 in più rispetto a ieri, dei quali 648 (-1) nei reparti e ben 101 (+18) nei pronto soccorso. Nelle terapie intensive sono assistite 78 persone, 4 in più rispetto a ieri. in tutta la regione ci sono 9.124 persone in isolamento domiciliare, 112 meno di ieri. Nelle 
Marche, i casi positivi complessivamente diagnosticati nelle ultime 25 ore sono stati 415 e il totale e' salito a 68.718 dall'inizio dell'emergenza sanitaria.

Alto Adige

In Alto Adige, in lockdown duro fino al 14 marzo con negozi, bar e ristoranti chiusi, i nuovi casi accertati sono stati 236 su un numero record di tamponi processati in un solo giorno, ben 21.258, il più alto dall'inizio dell'epidemia. I nuovi decessi sono 4.

Basilicata

In Basilicata sono stati processati 1.776 tamponi molecolari per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 149 (e fra questi 146 relativi a residenti in Basilicata) sono risultati positivi. Registrato un solo decesso.

Abruzzo

L'Abruzzo ha registrato 246 nuovi casi, toccando quota 54.910 positivi in regione al Covid 19 da inizio pandemia. I nuovi decessi sono 11, dato che porta i morti a 1.720. Sei nuovi ricoveri in terapia intensiva, per un totale di 85 ricoverati nel reparto. Il tasso di positività è pari a 4.1%.

Altre regioni

In Friuli Venezia Giulia sono stati rilevati 283 nuovi contagi su 6.116 tamponi molecolari e 196 casi da 3.463 i test rapidi antigenici, mentre i decessi sono 12. In Calabria si registrano 102 nuovi contagi, 5 morti, 105 guariti. In Sardegna i nuovi casi sono 70 (Il tasso di positività è allo 0,6%) e 4 vittime. In Valle d'Aosta sono invece solo 6 i nuovi positivi.

Le altre notizie di oggi

REPORTAGE / Sanremo al tempo del Covid

LA SENTENZA / Bambini in classe: stop all'obbligo della mascherina