Flavio Briatore (Instagram)
Flavio Briatore (Instagram)

Roma, 15 settembre 2020 - Flavio Briatore rilancia la sua crociata contro quella che definisce "isteria psicologica collettiva" da Covid. L'imprenditore, risultato positivo al Coronavirus e poi guarito dopo un rapido ricovero in ospedale, pubblica un video su Instagram in cui mette a confronto questo virus con una polmonite avuta nel 2019 che, a suo dire, avrebbe avuto un impatto ben peggiore del Covid su di lui.

"Non voglio minimizzare la malattia", premette il 70enne Briatore, ma "solo raccontare quello che mi è successo". Ovvero: "Lo scorso anno sono stato molto male, ho avuto una polmonite per la quale sono stato ricoverato anche in quel caso al San Raffaele e sono stato malissimo". Per l'imprenditore quella polomonite non è "niente di paragonabile" a "come sono stato in questi 24 giorni". Racconta: "Io sono stato 3/4 giorni in ospedale, poi sono stato seguito a casa di Daniela Santanchè". Un decorso già noto e ben documentato dai social. Infine, il nuovo attacco: "Credo sia un dovere dire la mia esperienza perché ho capito che ora il Covid può essere sconfitto e non bisogna alimentare l'isteria psicologica collettiva".

Dopo l'isolamento domiciliare a casa della Santanché a Milano e due tamponi con esito negativo, nella tarda serata di sabato scorso Briatore è tornato nella sua residenza a Montecarlo.