Martedì 16 Luglio 2024

Bollettino Covid di oggi, i dati del 12 giugno. Protezione civile: le tabelle

I dati aggiornati su contagi, positivi, morti e guariti dal coronavirus

Turisti a Venezia (Ansa)

Turisti a Venezia (Ansa)

Roma, 12 giugno 2020 - Lieve incremento nei contagi da Coronavirus in Italia rispetto a ieri. Nel consueto bollettino della Protezione Civile è risalito il dato giornaliero dei positivi, con un incremento di 393 casi rispetto a ieri, quando si era registrata una crescita di 379. La Lombardia registra 272 nuovi contagi, pari al 69,2% dell'aumento in tutta in Italia. Ma attenzione i casi totali di coronavirus registrati in Italia salgono a 236.305, quindi solo 163 positivi in più, per via del ricalcolo comunicato dalla Regione Campania che ha sottratto dai contagiati 230 persone.

Coronavirus, i dati del 12 giugno

La Lombardia resta la più colpita con 272 dei 393 nuovi casi (il 69,2%). Ma sono incoraggianti gli altri dati dell'ultimo bollettino, infatti attualmente positivi sono 28.997, con un decremento di 1.640 rispetto a ieri. I dimessi e guariti salgono a 173.085, quindi 1.747 in più. Lieve aumento nei decessi con 56 morti, contro i 53 di giovedì. Il totale delle vittime è di 34.223, ma attualmente non si registrano nuovi decessi in 11 regioni (Campania, Trentino Alto Adige, Sicilia, Friuli Venezia Giulia, Abruzzo, Umbria, Sardegna, Valle d'Aosta, Calabria, Molise e Basilicata). Nove in meno i pazienti in terapia intensiva: 227. Calano anche quelli ricoverati con sintomi 3.893 (-238) e quelli in isolamento domiciliare 24.877 (-1.393), l'85,7% dei positivi. I tamponi effettuati sono stati 70.620 (con un positivo ogni 179 test), per un totale di 4.514.441. 

Lombardia

Ancora in crescita il contagio in Lombardia. I nuovi positivi sono 272, per un totale complessivo di 91.204 persone infettate in regione. I tamponi eseguiti sono 14.837 . L'indice positivi-tamponi è all'1,8%. I nuovi decessi sono 31, facendo salire a un totale di 16.405 morti in regione. Ieri c'erano stati 252 nuovi casi con 13.376 tamponi (indice 1.9%) e 25 decessi. Restano 97 i ricoverati in terapia intensiva.

​​Emilia Romagna

Meno buoni rispetto a ieri i dati del bollettino in Emilia Romagna. Si contano altre quattro vittime, dopo la prima giornata senza decessi, e risalgono i contagi. Sono 33 quelli registrati nelle ultime 24 ore, di cui 21 asintomatici individuati attraverso l’attività di screening regionale. Dall'inizio dell'epidemia i casi di positività salgono dunque a quota 28.028.

Regione per regione

Provincia per provincia

Notizie di oggi

Intanto si delinea meglio la Fase 3 per la ripartenza con la riapertura di cinema e teatri, al chiuso e all'aperto, il 15 giugno. Lo stabilisce il nuovo Dpcm, firmato ieri sera dal premier Conte. Restano la distanza e le mascherine obbligatorie, oltre alle decisioni delle singole Regioni. Poi dal 25 giugno si potrà tornare a giocare a calcetto con gli amici, infatti, tenuta bene d’occhio la curva dei contagi, potranno riprendere gli sport di contatto amatoriali, non professionistici.  (I professionisti del pallone tornano in campo oggi con la Coppa Italia).

Continua ad allargarsi il focolaio scoperto a Romaoggi sono stati registrati altri 16 positivi riconducibili al cluster San Raffaele-Pisana, dato che porta al momento a un totale di 93 casi, destinati comunque ad aumentare. Ed è morta una donna di 89 anni "riferibile al cluster dell'Irccs San Raffaele Pisana - ha sottolineato il policlinico Gemelli - Sono 55 i pazienti ricoverati al Covid Hospital Columbus di cui 9 in terapia intensiva".