Cultura
9 agosto 2018
Difficile mestiere, quello del recensore. Perché – piccola notazione autobiografica – quando si legge con passione il rischio di innamorarsi troppo (metaforicamente…) dell’Autore e dei protagonisti è sempre lì, pronto a colpire senza pietà[...]
Cultura
5 agosto 2018
Leggere quella che, con linguaggio antico, si sarebbe definita “l’ultima fatica” di Fabio Stassi (Ogni coincidenza ha un’anima per Sellerio) mette di buon umore. Semplicemente, dopo aver chiuso il libro, capisci che quei 14 euri dati al libraio[...]
Cultura
27 luglio 2018
Eppure è successo davvero. Clara Sereni è morta mercoledì. Il 28 agosto le avremmo fatto gli auguri per i suoi 72 anni. Invece, no. Ora, come i miei amici lettori sapranno, quando di mezzo c’è la morte, il rischio di esercitarsi nella brutta[...]
Cultura
27 luglio 2018
Ma lei, ‘poeta della montagna’, è mai stato al mare? «Devo confessare un reato». Scusi, volevamo parlare con il mitico scrittore Mauro Corona… «Io sono un povero diavolo che mi sopravvivo… Comunque sì, sono io lo scrittore Corona». Perché vuol[...]
Cultura
16 luglio 2018
Porca miseria. Ho sbagliato il piano ferie. E non posso cambiarlo al volo. No, il mio capo non è cattivo. Macché. Non è proprio possibile. Ora, direte voi che avete la pazienza di seguirmi: a noi che ce ne importa delle tue ferie? Ve lo[...]
Cultura
12 luglio 2018
«La vista è magnifica, totalmente libera. Nelle città solo un fiume è in grado di aprire il cielo in quel modo, anche se è notte almeno si vede il cielo. La Senna è l’unico elemento sereno, l’unico elemento femminile…». Quando ho letto questa[...]
Cultura
7 luglio 2018
Come ho fatto a non accorgermi subito di questo volumetto delizioso che accarezza le mie passioni più forti? E’ questa l’esclamazione, a voce alta, che ho lanciato a mia moglie l’altra sera dopo aver letto Atene, cannella e cemento armato.[...]
Cultura
27 giugno 2018
Per noi che, volenti o nolenti, ci nutriamo di attualità veloce, come avrebbe sentenziato, nella sua creativa follia, il campione del futurismo Filippo Tommaso Marinetti, aderire alle tesi del collega Claudio Cerasa non è facilissimo. Una volta[...]
Cultura
26 giugno 2018
Quando ti affezioni a uno scrittore, l’uscita di una nuova opera ti fa ribollire l’animo. E, finita l’attesa, col libro fra le mani, l’orizzonte improvvisamente si fa chiaro, il cielo diventa azzurro e pieno di nuvoloni bianchissimi che[...]
Cultura
24 giugno 2018
Il Sultano stravince le elezioni in Turchia. E vincono anche i suoi amici nazionalisti. Siamo a circa il 90 per cento delle schede scrutinate. Eppure, nel buio, una fiammella resta accesa. Il partito filo curdo e di progresso di Hdp del[...]
Cultura
29 maggio 2018
Minacce. Edicolanti costretti a chinare il capo. Locandine strappate. Accade in Francia. Accadrebbe ovunque. E sapete perché? Perché alcuni gentiluomini turchi si sono offesi. Il francese Le Point, infatti, nell’ultimo numero ha messo in[...]
Cultura
16 febbraio 2018
IL 18 APRILE è una domenica di sole in Italia. Alle urne si recano 27 milioni di italiani, cioè il 92 per cento degli aventi diritto. Il 97,8 per cento delle schede risulterà valida. L’anno è il 1948. Un anno terribilmente bello, terribilmente[...]
Cultura
11 gennaio 2018
VANNINO Chiti, senatore, deputato, sindaco di Pistoia, governatore della Toscana e altro ancora. Che fa, lascia o raddoppia per l’ennesima volta? «Semplice: non mi ricandido». Incredibile: si ritira dalla politica! «Parli per lei. Ho detto che[...]
Cultura
4 gennaio 2018
Un pasticciaccio davvero brutto. La questione delle firme che i radicali devono raccogliere per correre alle politiche è sempre più complessa. E velenosa. Con la galassia radicale assai divisa. Con maligne interpretazioni che metterrebbero in[...]
Cultura
11 dicembre 2017
MASSIMO D’ALEMA vero king maker di Liberi e Uguali? «Mah… È una vita che ho posizioni di guida. Ho guidato magistrati, processi, credo di poter guidare una formazione politica. Sono abituato a discutere. Poi, a prendere decisioni. Se ne[...]
Cultura
7 dicembre 2017
Diciamo che ha praticato l’antica massima secondo cui «la fretta è cattiva consigliera». Lento e felpato, ha fatto tanti passi. Indietro. Avanti. Di lato. Un tango de’ noantri tanto che alcuni – i soliti maligni – lo avevano definito[...]
Cultura
5 dicembre 2017
Non capisco. Davvero. Ma se Liberi e Uguali è così minoritaria. Se Grasso è “eterodiretto” da Massimo D’Alema. Se è una sinistra “radicale”. Se se se, perché il Pd si affanna tanto a cercare un accordo con loro? Non sarà invece che una figura[...]
Cultura
27 novembre 2017
«C’È chi vuole l’Europa e chi no. C’è chi crede nei valori dell’Occidente e chi no. C’è chi vuole una concentrazione repubblicana e chi vorrebbe distruggere tutto. Ecco, noi stiamo con chi vuol costruire e non mandare tutto al macero»,[...]
Cultura
16 novembre 2017
La fantasia del Pd non ha limiti. Ora, addirittura, manda avanti i “pontieri” con Mdp. D’Alema ha respinto (ovviamente) al mittente le proposte dell’ambasciator sabaudo. Ma il problema è che, al Nazareno, non vogliono capire che se non c’è[...]
Cultura
9 novembre 2017
Oggi uno gruppetto di poveretti ha impedito a Massimo D’Alema – uno dei leader di Mdp – di parlare nell’ateneo napoletano. La loro inciviltà politica è pari all’ignoranza. Contestavano l’ex premier per il jobs act. Ma lo sanno i fanciulloni che[...]
Cultura
9 novembre 2017
Ha ragione D’Alema. Come sovente accade. Il risultato delle elezioni siciliane è preoccupante… per la Sicilia
Cultura
5 ottobre 2017
CHE lo Ius soli sia argomento delicato per la tenuta del governo Gentiloni è accertato. Che lo scontro travalichi le solite litanìe politiche anche. Che il duello sia tra due schieramenti trasversali e ideologicamente assai motivati pure. Ma il[...]
Cultura
2 ottobre 2017
C’ERA da aspettarselo, certo. Ma la polizia catalana, i Mossos d’Esquadra (letteralmente: «I ragazzi della squadra»), non potevano manganellare i loro cittadini. Loro, che pure erano stati al centro di polemiche per un uso alle volte un po’[...]
Cultura
21 settembre 2017
SÌ, va bene, se qualcuno vuol fare lo spiritoso si accomodi. Ma prenderebbe la classica cantonata. Eh sì, perché l’idea di Riccardo Magi e Alessandro Capriccioli – segretari rispettivamente di Radicali Italiani e Radicali romani – di invitare[...]