Cultura
Memoria del padre

Memoria del padre

Secondo me, questo è un bel libro. Ho intervistato l’Autore. Ecco che cosa mi ha detto. Con la semplice serenità del ricordo. Si alza la mattina presto. Fa colazione con caffè...
Cultura

Memoria del padre

Credo che questo sia un libro da leggere. Ho fatto due chiacchiere con l’Autore, Lorenzo Moretto. E mi ha detto quel che segue. Con sincerità e rimpianto. Come solo il tempo...
Cultura

Afflato piemontese

Nelle librerie, discreta e bellissima nella sua eleganza, fa mostra di sé una collana cult della palermitana Sellerio: “Il divano”. Copertine accuratissime e piacevoli da...
Cultura
Il primo amore non si scorda. Mai

Il primo amore non si scorda. Mai

Metti un giorno, uno qualunque. Passi, per caso, da quella piazza percorrendo quel viale. L’edicola è ancora lì. Magari meno gonfia di giornali e riviste. Magari il chiosco è...
Cultura

La Napoli di Andò

    Ciro è un ragazzino di dieci anni, figlio di una famiglia di camorristi, a sua volta destinato a una vita di violenze. Gabriele Santoro è un professore di pianoforte al...
Cultura

La Livorno di Alice

  Se amate la letteratura e vi piace respirare avidamente le emozioni, ecco il romanzo giusto: “Niente caffè per Spinoza” di Alice Cappagli (Einaudi, 17.50 euro, nella...
Cultura
L’Ossigeno di Sacha

L’Ossigeno di Sacha

A parte il titolo, ci ho pensato a lungo ma proprio non l’ho capito, Sacha Naspini centra ancora una volta il bersaglio. Non esagero: Sacha è un grande scrittore (lo aveva...
Cultura

Memoria del tempo

E se fosse la memoria, e solo essa, a legittimare il nostro presente? E se fosse la memoria a dettare le tappe, spesso faticose, della nostra vita? E se la memoria fosse sempre...
Cultura

Manzini, e Roma è lontana…

Non è per niente facile recensire Antonio Manzini. Lo conoscono tutti. E’ famoso. Il suo Rocco Schiavone, l’antipatico vicequestore romano mandato ad Aosta che ha un cuore...
Cultura

Bordelli è tornato!

Dunque: Marco Vichi è uno degli scrittori più venduti e più conosciuti del nostro Paese. Se lo definisci ‘giallista’ lui si arrabbia. Con una motivazione. Semplice semplice:...
Cultura

Il club degli anziani

Onirico. sarcastico più che ironico. Surreale. Decisamente amarognolo. Sono questi gli aggettivi qualificativi che mi vengono in mente dopo aver letto il romanzo di Lorenzo...
Cultura

Roma giallo Veltroni

Tengo sempre la mano sulla fondina quando un politico scrive un libro. Perché i libri dei politici sono delle palle mostruose oppure raccolte di riflessioni che, almeno di...
Cultura

Burma 2.0: un capolavoro

Poche chiacchiere. Quando muore il tuo scrittore preferito è un dramma. Meglio: è un dramma per il lettore accanito. Potrei cavarmela con il classico “senso di vuoto”, ma...
Cultura

Un Tour in giallo

È fatta, pensavo ingenuamente. Ho trovato i migliori romanzi dell’anno e posso quindi rilassarmi, riflettevo, felice, rimettendo a posto una delle mie librerie e centellinando...
Cultura

Il dottor Carofiglio

Dottor Carofiglio, lei scrive gialli, tra l’altro. E l’estate è la stagione del giallo. Perché il delitto affascina così tanto in questa stagione? «Il delitto incuriosisce e...
Cultura

Simi, ovvero del giallo

Estate: tempo di thriller, gialli, noir. Perché? «Magari perché qualche brivido rinfresca. Battute a parte, d’estate ci sono le ferie e anche i lettori non fortissimi hanno più...
Cultura

Una bella versione

Gianrico Carofiglio è scrittore sopraffino. Lo conferma la sua ultima fatica: «La versione di Fenoglio» (Einaudi, 16,50 euro). L’espressione è apodittica, me ne rendo conto. Ma...
Cultura

Un (bel) noir di De Cataldo

Allora, diciamolo con estrema franchezza. Quando il recensore, anche il più esperto o comunque non di primissimo pelo (piccola notazione autobiografica), si trova di fonte a un...
Cultura
Quelli del baby boom

Quelli del baby boom

Capita di immergerti in un romanzo non perché hai letto una recensione sul giornale. Non perché ti ha attirato la copertina. Non perché un amico te lo ha consigliato. Macché....
Cultura

Evviva, torna Arcieri!

Carabiniere. Agente del Sim, il controspionaggio italiano. A-fascista prima. Antifascista poi. Ma, soprattutto, fiorentino in esilio perenne. Signore e signori, torna sulle...