Martedì 21 Maggio 2024

Tutti pazzi per Mbappé, Francia da paura

Kylian vuole il bis Mondiale. Deschamps ’bacchetta’ Koundé per la collanina, respinto il reclamo per il gol annullato a Griezmann

Ormai nessuno ricorda più che sono rimasti a casa Pogba, Kanté, Kimpembe e Nkunku: tre titolari ’e mezzo’ dei Blues.

Questa Francia, sulle ali di Mbappé, sembra avere tutto per il bis Mondiale, un onore che sinora due sole nazionali sono riuscite a conquistare: l’Italia (1934 e 1938) e il Brasile di Pelè e Garrincha (1958-1962). La freccia 23enne del Psg sta abbattendo tutto con la sua velocità: avversarie e pressioni. Con già cinque gol all’attivo, è il grande protagonista di Qatar 2022. Ma oltre alle reti, c’è la capacità di rompere gli equilibri in un calcio apparso quanto mai ’uniforme’ e provo di nuove idee osservando tutte le partecipanti questo torneo.

La prova di forza di Kylian contro la Polonia assomiglia alla prenotazione del trionfo. Ma certo non sarà facile, per i Galletti, avere la meglio, sabato, dell’Inghilterra: squadra meno abbagliante, all’apparenza più compassata, ma solidissima: dodici gol fatti (con otto giocatori diversi) e due soli subiti in quattro partite.

"Sei fortunato che non eri davanti a me altrimenti...". La collanina di Jules Koundé, durante Francia-Polonia, ha fatto arrabbiare il ct Didier Deschamps. Rispondendo a un giornalista che gli chiedeva se la collanina di Koundé era stata fatta togliere al giocatore perché aveva un simbolo arcobaleno, Deschamps ha spiegato che non era questo il motivo: "No, non era per questo. Non è permesso. Dopodiché non so che cosa aveva sulla collanina. So che Jules Koundé è un po’ superstizioso, ce l’ha in allenamento ma non ho guardato il significato della collanina".

Un’unica nota dolente per la Francia, ma ora del tutto ininfluente. La Fifa ha respinto il reclamo in seguito al gol del pareggio di Antoine Griezmann annullato col Var dopo che era già stata fischiata la fine della gara contro la Tunisia. Quindi niente da fare per i ‘Bleus’ che hanno perso per 1 a 0 l’ultima partita del girone.