Venerdì 14 Giugno 2024
SOFIA SPAGNOLI
Archivio

Regali di Natale 2022: il rincaro incide sul budget regalo

Le abitudini di acquisto degli italiani, secondo una ricerca condotta da Ipsos

Pacchi regalo

Pacchi regalo

Vestiti, accessori, beauty e buoni regalo, queste le categorie di regali più gettonate tra gli italiani. A confermarlo sono i dati della ricerca condotta da Ipsos (Specialista in ricerche di mercato e sondaggi politici) che, in occasione dell’avvicinarsi del Natale 2022, ha indagato le abitudini di acquisto degli italiani, andando ad analizzare quale tipologie di regali siano tra le più gettonate.

Un Natale un po’ meno atteso

Nonostante il calore e la bellezza del periodo natalizio, la crisi e il conseguente rincaro dei prezzi stanno smorzando l’entusiasmo degli italiani in vista dei festeggiamenti: poco più della metà, il 51%, dichiara che l’entusiasmo sia rimasto invariato rispetto allo scorso anno, ma quasi un italiano su tre, ossia il 26%, afferma che l’euforia sia decisamente minore rispetto al Natale 2021.

La situazione si riflette anche sui budget regalo, che ne escono sensibilmente ridotti, e le prospettive di spesa segnalano una sensibile riduzione d’acquisto rispetto allo scorso anno. Una percentuale di italiani compresa tra il 61% e il 74% prevede di spendere meno del 2021. Una quota che oscilla dal 12% al 27% pensa di mantenersi sugli stessi livelli dello scorso anno e solo il 4-5% mette in conto un aumento della spesa, ma non per volontà propria, ma come conseguenza della dinamica inflattiva. Non stupisce che in cima alla lista dei desideri degli intervistati si collochino i soldi. Il 14% spera di riceverli nelle imminenti feste natalizie e di fine anno. Vediamo ora nel dettaglio quali categorie di regali sono le più acquistate.

La classifica dei prodotti più venduti

Al primo posto, con il 45%, si colloca la categoria relativa ad abbigliamento e accessori: vestiti, scarpe, pelletteria e gioielli restano un must tra i doni natalizi, e vengono acquistati principalmente in negozio (75%) rispetto all’online (52%). Spopolano quest’anno i buoni regalo, che si aggiudicano la medaglia d’argento, tra i quali sono preferiti quelli relativi a piattaforme digitali, come Amazon o Zalando, (76%) rispetto a quelli riferiti a negozi fisici. Al terzo posto si posizionano, con la medesima percentuale pari al 30%, libri, sia cartacei o e-book e articoli di bellezza. Anche i giocattoli si confermano saldamente tar le categorie più vendute, scalzati però quest’anno dagli alimentari che salgono al secondo posto della classifica, a dimostrazione di come gli italiani siano sempre più attratti da cibi, bevande, cesti a base di prodotti “Made in Italy”, beni che negli ultimi anni sono entrati prepotentemente nella top ten dei regali di Natale più acquistati. Immancabili sotto l’albero libri e cd, elettronica, prodotti per la casa, elettrodomestici.

Per i più indecisi: il web è la soluzione

Fare surfing online resta un’ottima fonte d’ispirazione per la maggioranza degli italiani da valutare per ricercare il regalo perfetto da dare ai propri cari. Il web e i social network sono una delle principali fonti di ispirazione per la caccia ai regali, e sono usati da circa il 53% degli intervistati, insieme ai siti e agli e-commerce che raggiungono il 60%. Solo un intervistato su quattro dichiara di sapere già cosa regalare senza aver bisogno di alcun aiuto esterno. È quanto emerge dall’analisi condotta da Enspire, una startup innovativa che aiuta a trovare i migliori regali di Natale con l'aiuto di un test interattivo e dell'intelligenza artificiale. È sufficiente accedere al sito, compilare il test e la piattaforma Enspire suggerisce il regalo perfetto in base agli interessi e alla personalità del destinatario. Poco stress e massima resa.