Giovedì 16 Maggio 2024
AMELIA ZACCO
Archivio

Il suono dell’eternità è emozione artigiana Ecco il tris di Chopard

di Amelia Zacco

La terza dimensione del suono, ’The Sound of Eternity’: in occasione del 25° anniversario della collezione L.U.C, Chopard presenta tre nuovi orologi con suoneria. Frutto di ricerca e attenzione per gli orologi e le loro complicazioni. Anni di sviluppo per mettere a punto tre modelli interpreti di una delle sfide più impegnative dell’alta orologeria. Gli orologi con suoneria sono tra gli esercizi più sopraffini, che abbinano tecnica, artigianato ed emozione. La complessità del loro funzionamento non è che una prima sfida. La seconda, più intangibile e complessa, è la qualità del loro suono. Per il nuovo tris d’assi di Chopard, Karl-Friedrich Scheufele, co-presidente del marchio, si è ricolto a Gautier e Renaud Capuçon, i fratelli virtuosi del violoncello e del violino. Il risultato è qualcosa di eccezionale, tantibile e, soprattutto udibile: interpreti sono L.U.C Strike One, una serie limitata di 25 esemplari in oro rosa etico, L.U.C Full Strike Sapphire che aggiunge una cassa tutta in zaffiro trasparente ai componenti della suoneria già ricavati da questo materiale cristallino, proposto in soli cinque esemplari, e L.U.C Full Strike Tourbillon che compie l’exploit di integrare un tourbillon nello spazio ridotto di un calibro con ripetizione minuti di Chopard Manufacture e che è realizzato in 20 esemplari con cassa in oro etico rosa.

Il suono dell’eternità, un approccio che si rivela indispensabile al mantenimento di una qualità sonora omogenea nel tempo. Ed ecco lo zaffiro: i timbri realizzati in zaffiro sono inalterabili, non si deformano, non invecchiano e non si dilatano con il calore, ma fanno risuonare sempre lo stesso fa e lo stesso do diesis. Grazie a loro, la sonorità è immutabile. L.U.C Strike One (62.700 euro) risuona al passaggio di ogni ora, su un timbro di zaffiro monoblocco brevettato da Chopard, la cui acustica è stata approvata dai musicisti Renaud e Gautier Capuçon che ne hanno riconosciuto tutta la profondità emotiva. Dotato del nuovo movimento L.U.C 96.32-L, ha cassa da 40 mm in oro etico rosa; sul quadrante a ore una un’apertura permette di ammirare il martello in acciaio lucidato a specchio che genera la suoneria, unicamente quando la lancetta dei minuti raggiunge le ore 12, ventiquattro volte al giorno, all’ora esatta, il suo martello si arma automaticamente e colpisce il timbro, una sola volta.

Oltre ai timbri del calibro certificato Cronometro L.U.C 08.01-L, l’intera cassa, la corona e il quadrante del nuovo L.U.C Full Strike sono ricavati da blocchi di zaffiro (448mila): la cassa ha 42,5 mm di diametro e una trasparenza totale che offre una vista a 360 gradi sul movimento. Approvata dai fratelli Renaud e Gautier Capuçon, la ricchezza acustica di questo orologio raggiunge un livello di qualità eccezionale. Il L.U.C Full Strike aggiunge un tourbillon con ponte in zaffiro alla ripetizione minuti su timbri in zaffiro monoblocco. Con cassa da 42,5 mm in oro etico rosa è dotato del nuovo movimento L.U.C 08.02-L con certificato di Cronometria. L’altissimo livello di finitura gli è valso l’attribuzione del Punzone di Ginevra. Il quadrante in oro rosa guilloché a mano di colore grigio rutenio si apre per rivelare le due complicazioni: tra ore 9 e ore 11 si possono ammirare i due martelli in acciaio lucidato a specchio che, quando sono colpiti, generano la suoneria, a ore 6 il tourbillon. La ricchezza acustica di questo modello è stata approvata dai fratelli Renaud e Gautier Capuçon (378mila euro, chopard.it).