Venerdì 19 Luglio 2024

Capriolo impigliato nella recinzione e liberato: presto tornerà nel bosco

Genova. L'animale, sofferente e ferito, è stato notato da una passante che ha avvertito le autorità. Il sindaco di Sori ha disposto i soccorsi

Capriolo nella neve in una foto LNDC

Capriolo nella neve in una foto LNDC

Genova, 21 marzo 2018 - Salvato a Sori un capriolo che era rimasto incastrato in una recinzione. «Questa mattina alle ore 8.30 abbiamo ricevuto segnalazione di una cittadina sorese che transitava a piedi da Sant'Apollinare, poco dopo la Torre Saracena, relativa ad un capriolo ferito, incastratosi in una recinzione, che non riusciva a liberarsi e stava soffrendo molto», spiega il Comune di Sori in una nota.

Su richiesta del sindaco di Sori Paolo Pezzana sono subito intervenuti sul posto prima due operai comunali e poi una squadra della vigilanza regionale (ex polizia ambientale metropolitana), assieme alla cittadina stessa, fermatasi a seguire le operazioni. «L'intervento non è stato semplice ma si è concluso felicemente alle ore 11, con la liberazione dell'animale - scrive il Comune di Sori -, che è stato preso in carico dalla vigilanza regionale e portato dal veterinario. Dopo le necessarie cure sarà rimesso in libertà».  [email protected]