Sabato 25 Maggio 2024

Fiaccolata al Pantheon per chiedere la liberazione di Iceberg

Animalisti italiani onlus organizza una manifestazione per la cagnolona Dogo argentino detenuta in Danimarca nel braccio della morte

Iceberg con il suo Giuseppe

Iceberg con il suo Giuseppe

Roma, 23 giugno 2017 - Animalisti Italiani Onlus si mobilita per Iceberg, lo splendido esemplare femmina di dogo argentino che rischia di pagare con la vita il proprio naturale diritto a esistere. Sabato 24 giugno, alle ore 18.30 - a un anno esatto dall’ignobile assassinio del cane Angelo, avvenuto a Sangineto, nel cosentino - il Pantheon si illuminerà con le fiaccole di Animalisti Italiani Onlus per chiedere a Mr. Esben Lunde Larsen, Ministro danese per l’Ambiente e l’Alimentazione, di bloccare l’uccisione di una vita. 

Nel nome di Angelo, diventato ormai il simbolo di ogni abuso e di ogni sopruso subìto da chi non può difendersi - riferisce una nota dell'associazione - Animalisti Italiani Onlus chiede che venga immediatamente fatta rimpatriare la piccola e innocente Iceberg. “Non può morire, non ha fatto nulla la mia bimba”, scrive disperato Giuseppe Perna, il papà di Iceberg, ad Animalisti Italiani Onlus. 

Accusa il presidente dell’Associazione, Walter Caporale: “Sappiamo che l’ultima parola spetta al ministro per l’Ambiente e l’Alimentazione, Esben Lunde Larsen. Nella lettera redatta dalla nostra Associazione, ci appelliamo a lui per salvare la vita a Iceberg, come ci appelliamo all’Ambasciata italiana a Copenaghen affinché possa riuscire a riportare questa cagnolona nel nostro Paese”. 

"La nostra battaglia non terminerà con la fiaccolata di sabato 24 giugno. Il prossimo lunedì 26 giugno dalle ore 10.45 parteciperemo ad una manifestazione di protesta, in collaborazione con altre associazioni animaliste, che avrà luogo davanti l'Ambasciata della Danimarca a Roma (Via dei Monti Parioli 50). Una delegazione composta dai rappresentanti delle varie associazioni verrà ricevuta dall' Ambasciatore alle ore 11.30", così conclude la nota dell'associazione. Per contatti con la nostra redazione: [email protected]