Milano, 19 aprile 2017 - Il Milan pone dei paletti per il suo futuro e con la conferma di Montella già si lavora per i grandi colpi del prossimo mercato: le idee sono piuttosto chiaro e il grande nome arriverà per il ruolo di centravanti con big del calibro di Aubameyang e Alvaro Morata in cima alla lista della nuova dirigenza.

Per un big che arriva ce ne è uno che parte. Montella verrà accontentato con ogni probabilità con un grandissimo numero  che però non farà parte dello stesso spogliatoio di Carlos bacca. Onde evitare un sovraffollamento di attaccanti uno tra il colombiano e Gianluca Lapadula dovrà lasciare Milanello nel mercato estivo e la scelta per diversi fattori sembra ricadere proprio sul bomber arrivato da Siviglia. Carlos Bacca ha segnato tanto in questi due anni ma non sempre ha avuto un rendimento continuo tanto che i suoi numeri non hanno a volte compensato le sue tante prestazioni anonime e la sua figura viene vista più come quella di un ottimo scorer che come quella di un goleador trascinatore. Più facile privarsi di lui che di uno come Lapadula, in grado di sopportare la panchina in una squadra come il Milan e opportuno nei momenti del bisogno quando viene chiamato a subentrare sia a gara in corso che da titolare nelle gare di turnover della sua chioccia.

Per Carlos Bacca si tratta comunque di una esperienza positiva in rossonero dove è già arrivato a 31 gol solamente in campionato in due stagioni, numeri importanti che in casacca rossonera non si vedevano da quando Ibrahimovic scelse Parigi assieme a Thiago Silva.

Con Bacca probabilmente via dal Milan la rosa avrà lo spazio necessario per accogliere uno dei nomi che circolano attorno all'ambiente rossonero: Morata e Aubameyang. Situazioni complicate entrambe con lo spagnolo pronto a lasciare Madrid ma non così vicino ad approdare a Milano: i gusti del Milan sembrano al momento essere più propensi ad un ritorno di Aubameyang ma le dinamiche di un mercato scoppiettante sono ancora troppo difficili da valutare e questo colpo potrebbe arrivare anche a sessione già iniziata.

Per un Milan che cambia pelle tante piacevoli novità in vista ma Carlos Bacca è sempre più lontano dalla conferma.