(ANSA) - ROMA, 16 MAR - Il Calcio Como 1907 è stato acquistato all'asta fallimentare dalla Fc Como srl, società che fa capo ad Akousa Puni, 41 anni, cittadina inglese d'origine ghanese e moglie del calciatore Michael Essien, ex Chelsea, Milan e Real Madrid. L'unica offerta presentata alla quarta asta indetta dal Tribunale è stata quella della Puni, imprenditrice che si è aggiudicata la società calcistica per 237.000 euro, 10mila in più rispetto alla base d'asta. La cessione, ha spiegato il curatore Francesco Di Michele, avverrà entro il mese e non comprende l'attuale marchio del Como e il centro sportivo di Orsenigo. All'apertura delle buste, era presente l'ad degli acquirenti, una professionista torinese. "È fermo impegno della proprietà - si legge in una nota diffusa attraverso il Calcio Como - creare le condizioni per portare il Como in Serie B al più presto e sviluppare al meglio delle loro possibilità i giovani talenti al suo interno". Il Como è attualmente 6/o in Lega Pro (girone A) e lotta per un posto nei playoff.