Napoli, 31 luglio 2016 - Wanda Nara ha deciso, la famiglia Icardi si trasferisce a Napoli. Malgrado le resistenze dell'Inter alla cessione del marito, la vulcanica moglie-manager non ha dubbi sul cambio di casacca di Maurito, tanto da aver già scelto una faraonica abitazione a Posillipo. Si tratta di una lussuosissima villa da quasi mille metri quadri complessivi con 8 camere da letto, 5 bagni, un triplo salone e un giardino con piscina e palestra. L'affitto è pari a 45mila euro al mese, ma ha già provveduto a pagarlo per due anni Aurelio De Laurentiis. Anche il patron campano deve sentirsi piuttosto sicuro di portare l'affare in porto se ha già sborsato 1,08 milioni di euro solo per la principesca sistemazione dei coniugi Icardi e dei tre figli che la procace  modella ha avuto dalla precedente e burrascosa relazione con Maxi Lopez. A individuare la casa dei sogni con vista mare per il centravanti destinato a sostituire il connazionale Higuain è stata la Proto Group Ltd, società di consulenza immobiliare che cura gli interessi di molti tra i più importanti calciatori al mondo, fra cui lo stesso Pipita.

Per trovare una sistemazione degna a Torino dopo il passaggio dal Barcellona alla Juventus si è rivolto a Proto anche Dani Alves, imitato da Zlatan Ibrahimovic e Paul Pogba in quel di Manchester. E alla lunga lista di facoltosi clienti del mondo del calcio si è da poco aggiunto anche Mino Raiola. In attesa di intascare dal Manchester United i 20 milioni di commissione per l'affare Pogba il potente procuratore ha stanziato un budget di 13 milioni di euro per acquistare una villa a Miami, ponendo come unica altra condizione che abbia una toilette con vista sull'Oceano. "Pensavamo di avere maggiori difficoltà a trovare una abitazione adeguata, ma quando la moglie ha visto la casa ha deciso subito che era quella giusta", si legge in una nota di Proto Group Ltd in cui si sottolinea anche il grande decisionismo di Wanda Nara. "Siamo rimasti colpiti da come tutte le decisioni inerenti la casa e non solo siano state prese dalla moglie di Icardi senza nessun consulto con il marito", aggiungono dalla società specializzata con sedi a Londra, Milano e New York.

Di rientro dalla tournée americana conclusa dal gol della bandiera segnato nell'1-4 di Charlotte con il Bayern Monaco, probabilmente l'ultimo con la maglia nerazzurra, Icardi troverà dunque già tutto pronto e impacchettato per il trasloco da Milano a Napoli. E la fiducia di Maurito nella dolce metà è totale anche per quello che riguarda il contratto già imbastito con il Napoli, un quinquennale da 6,5 milioni netti a stagione. Al ricchissimo contratto andranno poi aggiunti benefit di tutti i generi, in primis l'affitto per due anni già versato da De Laurentiis. Ma i tifosi interisti presto orfani del loro capitano potranno subito consolarsi, visto che dalla Proto fanno anche sapere di essere alla ricerca di una villa a Como per conto di un prossimo nerazzurro di cui per ora si sa solo che vuole abitare vicino al vicepresidente nerazzurro Javier Zanetti. Stando alla società di consulenza immobiliare il suo nome sarà svelato già nei prossimi giorni dopo la chiusura della trattativa, e a noi non resta che ipotizzare che si tratti del quasi ex laziale Antonio Candreva, in arrivo nelle prossime ore ad Appiano Gentile, o di Manolo Gabbiadini, possibile parziale contropartita nell'affare Icardi.