BOLOGNA, 20 aprile 2017 – Mondo dell’atletica sotto choc: è morto a 34 anni Germaine Mason, medaglia d’argento olimpica nel salto in alto a Pechino 2008. Di origine giamaicane, Mason ha prima gareggiato per il suo paese e poi da naturalizzato britannico, conquistando la prima medaglia olimpica per la sua nazione in quella rassegna.

A togliergli la vita un incidente stradale con la moto nel corso della prima mattina nei pressi di Kingston in Giamaica. Secondo la prima ricostruzione, Mason aveva partecipato ad un party la sera precedente ed era in viaggio in moto senza casco attorno alle 4, assieme a lui tanti altri grandi atleti giamaicani, tra cui Bolt. Il primo a giungere sul luogo dell’incidente è stato l’ex difensore del Bolton Ricardo Gardner. Mason e Bolt erano da tanto tempo molto legati.