Slow Tour sulla montagna pistoiese, dove il castagno è un'istituzione. In un certo senso è come "l'albero del pane": una pianta di cui non si butta via niente, dalle foglie, alla legna, ai frutti. E che dava tutto all'economia di queste terre!