Venerdì 19 Aprile 2024

Yulia Navalnaya, non mi importa dei commenti del Cremlino

'Restituite il corpo di Alexei e lasciate sia sepolto'

Yulia Navalnaya, non mi importa dei commenti del Cremlino

Yulia Navalnaya, non mi importa dei commenti del Cremlino

Yulia Navalnaya, la vedova del defunto leader dell'opposizione russa Alexei Navalny, ha dichiarato di non preoccuparsi della reazione del Cremlino alla sua accusa che il presidente Vladimir Putin sia dietro la sua morte. "Non mi importa nulla di come l'addetto stampa di un assassino commenta le mie parole", ha scritto Yulia Navalnaya, che ha giurato di continuare il lavoro del marito, su X dopo che il Cremlino ha detto che le sue accuse erano "infondate e volgari". "Restituite il corpo di Alexei e lasciate che sia sepolto con dignità". Lo scrive su X Yulia Navalnaya: "Restituite il corpo di Alexei e lasciate sia sepolto con dignità, non impedite alla gente di salutarlo. E chiedo davvero a tutti i giornalisti che potrebbero ancora fare domande: non chiedete di me, chiedete di Alexey", aggiunge la moglie dell'oppositore.