Venerdì 12 Luglio 2024

Tre nazioni africane stringono un'alleanza militare

I regimi militari di Mali, Burkina Faso e Niger hanno firmato una carta che istituisce un'alleanza difensiva, creando l'"Alleanza degli Stati del Sahel". Obiettivo: difesa collettiva e assistenza reciproca contro l'aggressione e il terrorismo nella regione Liptako-Gourma.

Tre nazioni africane stringono un'alleanza militare

Tre nazioni africane stringono un'alleanza militare

I regimi militari di Mali, Burkina Faso e Niger hanno firmato una Carta che istituisce l'Alleanza degli Stati del Sahel (AES), come annunciato dalle delegazioni ministeriali dei tre Paesi a Bamako, capitale del Mali. La Carta Liptako-Gourma prevede, come indicato nell'articolo 6, che "qualsiasi attacco alla sovranità e all'integrità territoriale di una o più parti contraenti sarà considerato come un'aggressione contro le altre parti, che dovranno fornire assistenza e soccorso, individualmente o collettivamente, compreso l'uso della forza armata per ripristinare e garantire la sicurezza nell'area coperta dall'Alleanza". Il Ministro degli Esteri del Mali, Abdoulaye Diop, ha dichiarato che questa alleanza combinerà sforzi militari ed economici tra i tre Paesi, con la priorità di contrastare il terrorismo nella regione di Liptako-Gourma, confinante con Mali, Burkina Faso e Niger, che negli ultimi anni è stata devastata dal jihadismo.