Mercoledì 17 Luglio 2024

Taylor Swift prima nella hit parade, Pausini seconda

In top ten entrano anche i Duran Duran, noni con Danse Macabre

Taylor Swift in vetta alla hit parade, Pausini seconda

Taylor Swift in vetta alla hit parade, Pausini seconda

Dopo aver sbancato al cinema e nei live con il suo Eras Tour, la reginetta del pop Taylor Swift conquista al debuttto anche la classifica dei dischi più venduti della settimana, secondo le rilevazioni Fimi/Gfk, con la riedizione di 1989 (Taylor's Version), l'album originariamente pubblicato nel 2014 che viene ripubblicato con 5 nuove canzoni. È il primo album della popstar a conquistare la posizione numero 1 in Italia (anche tra i vinili), e Taylor Swift è anche la prima artista donna internazionale a raggiungere la vetta nel 2023. Al secondo posto, un'altra donna: Laura Pausini con il nuovo album Anime Parallele, arrivato a cinque anni di distanza da Fatti Sentire e dopo un Golden Globe, una nomination agli Oscar e i festeggiamenti per i 30 anni di carriera. Scivola al terzo posto Calcutta - primo una settimana fa - con il suo nuovo lavoro Relax, terza fatica discografica a cinque anni dal secondo album. Ancora una new entry in quarta posizione con Villabanks e l'omonimo lavoro in studio, 24 brani inediti in cui l'artista si racconta a 360 gradi, con la collaborazione di amici e colleghi tra cui Shiva, Paky, Guè, Bello Figo, Tony Effe. Resistono in quinta e sesta posizione Geolier con Il coraggio dei bambini - Atto II (43 settimane in classifica) e Tedua con La Divina Commedia, pronto per il suo primo tour nei palasport, con dodici date già tutte soldout. Settima piazza per la sorpresa Sadturs & Kiid, i due producer rivelazione del 2023 con l'album No Regular Music. Passano dalla seconda all'ottava posizione gli inossidabili Rolling Stones con Hackney Diamonds. Noni i Duran Duran che pubblicano Danse Macabre, il loro sedicesimo album, a tema Halloween, che include tre tracce reinventate riprese dal vecchio materiale dei Duran Duran e camei degli ex chitarristi Andy Taylor e Warren Cuccurullo; sono presenti anche delle collaborazioni con Nile Rodgers e Victoria De Angelis dei Måneskin. Chiude la top ten il disco dei record Sirio di Lazza, che ha conquistato otto dischi di Platino ed è l'album rap più certificato della storia della musica italiana.