Giovedì 18 Aprile 2024

Scorte gas Ue poco sopra il livello del 2023, ma non in Italia

Il 20 febbraio dello scorso anno erano al 63,5%, oggi al 59,2%

Scorte gas Ue poco sopra il livello del 2023, ma non in Italia

Scorte gas Ue poco sopra il livello del 2023, ma non in Italia

Le scorte di gas dell'Ue si mantengono quest'anno poco sopra ai livelli del 2023 ad eccezione dell'Italia. Allo scorso 21 febbraio gli stoccaggi dell'Ue sono al 64,7% a 737 TWh contro il 64% a 718,25 TWh registrato il 20 febbraio del 2023. Al contrario l'Italia è oggi al 59,2% a 116,61 TWh contro il 63,49% a 122,82 TWh dell'anno scorso. Si mantiene poco sopra ai livelli del 2023 la Germania, con il 71,15% a 181,3 TWh contro il precedente 71,56% a 176,47 TWh, che ha aumentato la propria capacità di stoccaggio, registrando una percentuale inferiore con un valore assoluto superiore. Poco sotto ai livelli del 2023 la Francia, oggi al 48,37% a 64,98 TWh contro il 48,75% a 65,12 TWh di un anno fa.