Polemiche assurde e ideologiche sul calendario di Crosetto

Il ministro della Difesa, Guido Crosetto, afferma che tutti i militari nel calendario dell'Esercito 2024 hanno combattuto nella Seconda Guerra Mondiale e preso parte alla Lotta di Liberazione, ricevendo la Medaglia d'Oro al Valor Militare. Le polemiche attuali sono considerate pretestuose e ridicole.

Crosetto, polemiche sul calendario assurde e ideologiche
Crosetto, polemiche sul calendario assurde e ideologiche
Il calendario dell'Esercito per il 2024 celebra tutti i militari che, dopo aver combattuto nel Regio Esercito durante la Seconda Guerra Mondiale, hanno scelto di non arrendersi o disertare. È importante sottolineare che tutti, senza eccezione, hanno preso parte attiva alla Lotta di Liberazione e sono stati insigniti della prestigiosa Medaglia d'Oro al Valor Militare tra il 1943 e il 1945. Il ministro della Difesa, Guido Crosetto, ha definito le polemiche attuali come pretestuose e ridicole.