Hamas chiede ai Paesi musulmani di mandare armi

Haniyeh chiede sostegno nella guerra con Israele

Hamas ha chiesto sostegno ai Paesi musulmani con l'invio di armi. Lo ha dichiarato un leader dell'organizzazione. Il leader del movimento islamista palestinese Hamas, Ismail Haniyeh, ha invitato oggi i Paesi musulmani a "sostenerlo" nella sua guerra contro Israele nella Striscia di Gaza fornendogli "armi". "Il ruolo della nazione musulmana (...) è importante" ed "è giunto il momento di sostenere la resistenza con le armi, perché questa è la battaglia di Al-Aqsa e non solo la battaglia del popolo palestinese", ha detto in un discorso pronunciato a Doha, il cui testo è stato trasmesso ai media della Striscia di Gaza. La moschea di Al-Aqsa a Gerusalemme è il terzo luogo sacro dell'Islam.