Chailly chiude la trilogia del potere con 'Don Carlo' in Scala

Il 7 dicembre la Scala inaugurerà la stagione lirica con il Don Carlo di Verdi, ultimo capitolo di una 'trilogia del potere' diretta da Riccardo Chailly e interpretata da stelle come Anna Netrebko e Elina Garanca. La regia è affidata a Lluis Pasqual. Un'opera di grande repertorio mondiale.

Scala: Chailly, 'Don Carlo' chiude la trilogia del potere

Scala: Chailly, 'Don Carlo' chiude la trilogia del potere

Con il Don Carlo di Verdi che il 7 dicembre inaugurerà la stagione lirica della Scala si chiude una 'trilogia del potere' iniziata con Macbeth e proseguita lo scorso anno con Boris Gudonov. Lo ha ricordato il Maestro Riccardo Chailly che nel Don Carlo dirigerà un cast di stelle che include Anna Netrebko come Elisabetta, Elina Garanca (Principessa di Ebolo), Michele Pertusi (Filippo II), Luca Salsi (Rodrigo) e Ain Anger (il Grande Inquisitore). La regia 'tradizionale' è affidata al regista Lluis Pasqual, che ha voluto dare una lettura shakespeariana dell'opera, mostrando il dietro le quinte del potere, servendosi delle scene di Daniel Bianco e dei costumi di Franca Squarciapino. "È una grande opera del repertorio mondiale e - ha aggiunto il Sovrintendente Dominique Meyer - siamo fieri di presentarla".