Calderone, salario minimo, un iter diverso dalla bocciatura

Il governo non boccia la proposta delle opposizioni sul salario minimo, ma individua un percorso diverso. La ministra Calderone sottolinea l'importanza di un salario dignitoso e di una contrattazione collettiva che garantisca tutele ai lavoratori.

Calderone, salario minimo? Non è bocciatura ma iter diverso
Calderone, salario minimo? Non è bocciatura ma iter diverso
Il Governo non boccia la proposta delle opposizioni sul salario minimo, ma individua un percorso diverso. Per noi è una questione di salario dignitoso che non si limiti alla definizione di un numero, ma che tenga conto della dignità della contrattazione collettiva e dei livelli di copertura delle tutele complessive da garantire ai lavoratori. Lo ha affermato la Ministra del Lavoro Marina Elvira Calderone, interpellata a margine della cerimonia delle Stelle al merito del lavoro al Quirinale.