Venerdì 17 Maggio 2024

Aggredisce l'ex compagna in ospedale a Milano, tre feriti

Due dipendenti e un paziente intervenuti per difenderla

Aggredisce l'ex compagna in ospedale a Milano, tre feriti

Aggredisce l'ex compagna in ospedale a Milano, tre feriti

Un giovane incensurato di 22 anni è stato bloccato nella clinica Città Studi, a Milano, dopo aver aggredito la sua ex compagna nella struttura sanitaria. L'uomo ha ferito con un coltello due dipendenti dell'ospedale e un cittadino intervenuti per difenderla. Nessuno dei feriti è grave. L'uomo si trova ora in caserma dai Carabinieri. Secondo le prime informazioni, la lite tra i due sarebbe scoppiata prima verbalmente, e quando la donna si è rifugiata in un ufficio della clinica l'uomo ha cercato di seguirla, in modo aggressivo. A difesa della donna sarebbero intervenuti due dipendenti dell'ospedale e un altro cittadino, e a quel punto l'uomo avrebbe estratto un coltello ferendo i due con fendenti di striscio, e il terzo lievemente alle mani. Tutti sono stati portati in condizioni non gravi nel pronto soccorso della stessa struttura sanitaria. I tre colpiti dai fendenti sono due dipendenti dell'istituto, un impiegato e un infermiere, oltre a un paziente che ha riportato dei graffi alle mani. La tenuità delle lesioni è dovuta, pare, anche al fatto che il coltello usato avrebbe una lama molti piccola.