3 mag 2022

I nuovi visori Apple prendono forma

L’azienda americana ha registrato due brevetti che riguardano i suoi visori per la realtà aumentata, potrebbero arrivare entro il 2023

Visori per la realtà aumentata
Visori per la realtà aumentata

Apple è pronta a rilasciare i suoi dispositivi per la realtà aumentata. La prova dovrebbe essere il rilascio di due brevetti che riguarderebbero i nuovi device hi-tech. La scoperta è del sito Patently Apple, sempre ben informato sulle ultime novità di Cupertino. I nuovi visori dovrebbero essere molto simili a dei comuni occhiali, leggeri e alla moda, in pieno stile Apple.

I due brevetti depositati da Apple
Dopo un lungo silenzio si torna a parlare dei visori per la realtà aumentata di casa Apple. L’azienda americana, infatti, ha depositato presso l’ufficio competente negli Stati Uniti due brevetti che riguardano il nuovo dispositivo.
Il primo riguarda uno strumento che permette al device di montare una finitura a specchio per le lenti, che consentirebbe a chi le indossa di passare in maniera immediata e automatica dalla visione normale dell’ambiente circostante a quella dei contenuti tridimensionali.
Il secondo brevetto riguarda invece un supporto per la ricarica wireless del dispositivo: un modo per alimentare i visori senza bisogno di cavetti, proprio come accade ora per gli iPhone e gli Apple Watch. Secondo gli esperti il nuovo brevetto potrebbe dare agli utenti anche la possibilità di ricaricare i visori mentre si indossano, sfruttando il campo magnetico del dispositivo di ricarica.

I nuovi Glass potrebbero debuttare entro il 2023
Il rilascio di questi due importanti brevetti potrebbe dare indicazioni importanti anche sulla data di uscita dei Glass di Apple. Gli analisti prevedonoun lancio sul mercato entro la fine del 2023. I nuovi dispositivi – secondo i rumor - dovrebbero somigliare molto a dei comuni occhiali: leggeri, alla moda, comodi da indossare e semplici da utilizzare.
Oltre ai Glass dovrebbe essere rilasciato anche un sistema operativo ad hoc, il cosiddetto rOs ("Reality Os") che dovrebbe dare ai visori la possibilità – tra le altre cose – di dialogare senza problemi con tutti gli altri device di casa Apple.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?