Venerdì 19 Aprile 2024

Nintendo, azioni in picchiata dopo l’annuncio del rinvio della Switch 2

Il lancio della prossima console della casa di Kyoto sarebbe stato spostato al prossimo anno per permettere all’azienda di proporre più giochi esclusivi al lancio

Nintendo, rinciato il lancio della nuova console

Nintendo, rinciato il lancio della nuova console

Nintendo, il gigante giapponese dei videogiochi, sta affrontando un inizio di settimana tumultuoso, con il crollo delle sue azioni a seguito dell'annuncio del ritardo nel lancio della tanto attesa console Switch 2 fino al 2025. Le azioni dell'azienda hanno registrato una perdita significativa, scendendo fino all'8,8% alla Borsa di Tokyo, segnando così il più grande calo intraday dal 2021.

La società con sede a Kyoto ha recentemente comunicato ai suoi partner che il debutto della console di nuova generazione sarà rinviato ai primi mesi del 2025 anziché essere previsto per l'ultimo trimestre dell'anno in corso. Questa decisione ha lasciato molti partner di Nintendo nell'incertezza, con alcune avvertenze specifiche a non attendersi la console prima di marzo 2025.

Shuntaro Furukawa, il presidente di Nintendo, ha mantenuto un atteggiamento riservato riguardo alle domande sul nuovo hardware durante le ultime conferenze. Ha chiarito che l'azienda divulgherà i suoi piani per il prossimo anno fiscale solo dopo aver completato quello attualmente in corso. Furukawa ha inoltre sottolineato le sfide che Nintendo dovrà affrontare senza uno Switch 2 sul mercato durante le festività natalizie, specialmente considerando che la console originale ha già venduto ben 139 milioni di unità.

Il mercato dei videogiochi è in continua evoluzione, e Nintendo si troverà a competere con altre console di nuova generazione senza poter offrire un aggiornamento significativo durante un periodo cruciale per le vendite. Questo ritardo potrebbe influenzare la posizione di Nintendo nel mercato e richiedere strategie innovative per mantenere la sua presenza e competitività.

In conclusione, il ritardo nel lancio della console Switch 2 rappresenta una sfida significativa per Nintendo, che dovrà adattarsi rapidamente al cambiamento delle dinamiche di mercato per rimanere rilevante e competitiva nel settore dei videogiochi.