Giovedì 20 Giugno 2024
FRANCESCO BOCCHINI
Tennis

Australian Open 2023, Sinner e Sonego si qualificano al secondo turno

Partono con il piede giusto i due azzurri. L'altoatesino elimina in tre set il britannico Kyle Edmund, mentre il torinese fa fuori in quattro set il portoghese Nuno Borges

Sinner in azione

Sinner in azione

Melbourne (Australia), 16 gennaio 2023 - Si apre con due sorrisi l'Australian Open 2023 per l'Italia. Sono quelli di Jannik Sinner e Lorenzo Sonego, che passano al secondo turno. Praticamente senza storia il match dell'altoatesino, che in meno di due ore elimina il britannico Kyle Edmund, concedendogli appena sei giochi e ottenendo la vittoria numero 1000 per un azzurro nei tornei del Grande Slam. Il nativo di San Candido si impone con il punteggio di 6-4, 6-0, 6-2, lanciando ottimi segnali, specie dal punto di vista dell'integrità fisica dopo il problema accusato durante l'Atp di Adelaide. Al secondo turno, il classe 2001 affronterà l'argentino Tomas Martin Etcheverry, numero 79 della classifica Atp. Un altro avversario decisamente alla portata per Sinner, che al terzo turno potrebbe ritrovarsi dall'altra parte della rete Lorenzo Musetti, impegnato in mattinata nell'esordio con il sudafricano Lloyd Harris, 212esimo della graduatoria mondiale. 

 

Sonego-Hurkacz al secondo turno

 

Chi ha già centrato la qualificazione è Sonego, che sconfigge al primo turno il portoghese Nuno Borges per 7-6, 6-3, 6-7, 6-1. Per il torinese all'orizzonte c'è adesso lo scontro con il polacco Hubert Hurkacz, numero 11 Atp, reduce dall'affermazione in tre set ai danni dello spagnolo Pedro Martinez. Dando un'occhiata ai precedenti fra i due (nessuno dei quali in un Major), il nostro portacolori ha avuto ragione in tre occasioni su quattro, l'ultima delle quali nel 2022 sul veloce indoor di Metz. Le altre vittorie dell'azzurro sono arrivate nel 2020 a Vienna e nel 2018 a Budapest. 

Leggi anche: Il tabellone degli azzurri