Roger Federer
Roger Federer

Miami, 18 marzo 2019 – Sfida tra Nole Djokovic e Roger Federer al Masters 1000 di Miami, vista l’assenza per problemi al ginocchio di Rafa Nadal. I possibili sfidanti sono il vincitore di Indian Wells Dominic Thiem e la testa di serie numero due, ovvero Alexander Zverev. Il sorteggio del tabellone ha posto Federer dalla parte del tedesco e Djokovic dalla parte dell’austriaco: la sfida Nole-Roger, eventualmente, avrà luogo solo in finale. Vediamo il cammino dei due fino all’ultimo atto. Federer, da testa di serie, godrà di un bye al primo turno, al secondo sfida a Ebden mentre al terzo, come a Indian Wells, match svizzero con Stan Wawrinka. In caso di passaggio del turno, agli ottavi Federer sfiderebbe uno tra Medvedev e Schwarztman, poi ai quarti eventualmente Anderson e in semifinale Zverev. Per quanto riguarda Djokovic, bye al primo turno, poi subito match ostico contro uno tra Berdych e Tomic, Millman al terzo turno, uno tra Bautista e Fognini al quarto turno, poi quarti probabilmente contro Raonic o Isner ed eventuale semifinale contro Thiem. In generale, se le migliori teste di serie avanzassero, il quadro dei quarti sarebbe questo: Djokovic-Isner, Nishikori-Thiem, Federer-Anderson, Zverev-Tsitsipas.

GLI ITALIANI – Quattro gli italiani al via nel tabellone principale, più altri 4 che tenteranno la carta delle qualificazioni (Lorenzi, Sonego, Quinzi e Vanni). Per quanto riguarda i già qualificati al main draw, ecco gli accoppiamenti. Fognini, dalla parte di Djokovic e Thiem, avrà il bye al primo turno, mentre al secondo affronterà il vincente della sfida tra Andreozzi e Kukushkin. Sempre in quella zona di tabellone ci sono Berrettini, che al primo turno affronterà Hurkacz, se vincerà al secondo incrocerà Thiem, e Fabbiano che esordirà con il bielorusso Ivashka (eventuale secondo turno con Edmund). Dall’altra parte del tabellone c’è Marco Cecchinato che avrà il bye al primo turno, mentre al secondo incontrerà il vincente del match tra Eubanks e Dzumhur.